Commenta

Il 1° febbraio Città dei Bambini
si svela: evento Slow Town
per conoscere il progetto

Lunedì 1 febbraio alle ore 21 l’incontro servirà infatti a illustrare il progetto/evento "La città dei Bambini" che si terrà a maggio 2016. Un evento singolo che cerca di favorire la creazione di una modifica stabile.
tangenziale-bambini_ev
Nella foto la cartina della Città dei Bambini

CASALMAGGIORE – La Tangenziale dei Bambini a Casalmaggiore potrebbe prendere forma presto. E, con essa, anche la Città dei Bambini. Il Comitato Slow Town che la promuove, infatti, ha organizzato una riunione generale per cercare di coinvolgere cittadini e associazioni, creando così un gruppo folto che possa contribuire alla realizzazione dell’idea.

Lunedì 1 febbraio alle ore 21 l’incontro servirà infatti a illustrare e dunque capire il progetto/evento “La città dei Bambini” che si terrà a maggio 2016. Un evento singolo, insomma, che però cerca di favorire la creazione di una modifica stabile alla viabilità pedonale, che aiuti, in particolare, i più giovani nei percorsi casa-scuola. Ma la Città dei Bambini guarda oltre una “semplice” tangenziale, che pure di per sé costituirebbe già una vera e propria rivoluzione. “E’ una riunione aperta a cui possono partecipare associazioni e singoli cittadini interessati a collaborare – spiegano dal Comitato – . Se volete intervenire contattateci via mail all’indirizzo slowtowncasalmaggiore@gmail.com oppure su Facebook nella pagina di Slow Town. Le iniziative che faremo a maggio sono tante fra cui la sperimentazione della Tangenziale dei Bambini sull’argine maestro”.

Giovanni Gardani 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti