Commenta

Interflumina, per
Michele Camozzi
due scatti da Europeo

Nelle distanze dei 100 e 200 metri ha ottenuto in entrambe le prove il minimo di ammissione per i prossimi campionati Europei che si disputeranno in giugno in Italia, a Grosseto.
camozzi-ev
Michele Camozzi

A Dubai negli Emirati Arabi in occasione della prima tappa del circuito Internazionale IPC Grand Prix l’atleta ipovedente classificato Classe T 13 Michele Camozzi dell’Interflumina E’ Più Pomì si è notevolmente migliorato nelle distanze dei 100 e 200 metri ottenendo in entrambe le prove il minimo di ammissione per i prossimi campionati Europei che si disputeranno in giugno in Italia, a Grosseto.

L’atleta, allenato da Gian Giacomo Contini è sceso a 12”08 sui 100 – con minimo fissato a 12”10 mentre sui duecento ha fatto ancora meglio arrivando a 24”57 con il minimo fissato a 25”. Già nel corso delle gare brevi di sprint, i 60 indoor, Camozzi si era migliorato nel corso dell’inverno e i due nuovi record personali arrivano a chiudere nel migliore dei modi l’attività invernale.

Il raggiungimento dei minimo di ammissione per una manifestazione internazionale era l’obbiettivo di questa stagione e l’esserci riuscito proprio alla prima occasione sicuramente ora galvanizzerà l’atleta che risiede a Cremona e che tre stagioni fa ha deciso di provare a cimentarsi con l’atletica ed ha scelto come sua società l’Atletica Interflumina che da sempre propone l’attività sportiva per i disabili. Una scelta impegnativa la sua che lo porta a scendere a Casalmaggiore per ben tre volte la settimana. Il circuito internazionale IPC farà tappa in Italia dall’8 al 10 Aprile proprio a Grosseto dove si faranno le prove generali in vista della massima rassegna continentale.

© Riproduzione riservata
Commenti