Commenta

La Lega Nord risponde
a Vincenzi: "Non usi il bene
comune come finto scudo"

"Sono settimane - attacca la Lega Nord - che il nuovo cda della Fondazione dovrebbe essere già al lavoro. Meno parole e più fatti, questo la cittadinanza si aspetta da chi si trova a governare Sabbioneta. Smetta di punzecchiare un gruppo politico che sta facendo il suo lavoro e proceda con le nomine".
lega-nord-sabbioneta_ev

SABBIONETA – “Il sindaco Vincenzi è consapevole del fatto che anche la Lega Nord, con il suo consigliere comunale Pierpaolo Tognini, si impegna per la cittadinanza di Sabbioneta nei modi che gli competono?”. Inizia da una domanda retorica la risposta del Carroccio di Sabbioneta al sindaco della Piccola Atene dopo le polemiche innescata in merito al futuro della Fondazione Isabella Gonzaga.

Il comunicato poi prosegue. “E’ consapevole della legittimità delle nostre prese di posizione? O sempre liquida l’impegno degli altri come sterile capriccio e disinteresse per il bene collettivo? Abbiamo espresso in modo chiaro le ragioni della nostra scelta di non fare nomi per il cda, se ne faccia una ragione senza attaccarci con discorsi fuori luogo e che nulla centrano con l’attività di un amministratore”.

“Sono settimane – prosegue la Lega Nord – che il nuovo cda della Fondazione dovrebbe essere già al lavoro. Meno parole e più fatti, questo la cittadinanza si aspetta da chi si trova a governare Sabbioneta. Smetta di punzecchiare un gruppo politico che sta facendo il suo lavoro e proceda con le nomine del nuovo cda della Fondazione”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti