Cronaca
Commenta1

Trovato morto in casa a Bozzolo: si è spento il 32enne Stefano Zilioli

Tragica scomparsa di un giovane di Bozzolo. A trovarlo senza vita è stata la madre. Da chiarire le cause del decesso.

I Carabinieri intervenuti nell'abitazione di Stefano Zilioli

BOZZOLO – Il paese è attonito e sotto shock per quanto successo. Un giovane di 32 anni è improvvisamente morto in casa venerdì pomeriggio verso le 16. A trovare Stefano Zilioli, è stata la mamma che è salita al piano superiore per vedere come stava, dopo che il giovane si era confidato dicendo di non sentirsi molto bene. Inutili i tentativi di scuoterlo, il figlio non dava più segni di vita. Un amico di famiglia ricorda che in passato il giovane aveva eccceduto assumendo sostanze pericolose ma ultimamente  sembrava essere tornato più sereno. Addirittura sembrava euforico in quanto il padre gli aveva trovato un lavoro in Inghilterra: sarebbe partito nel mese di settembre. “Alle 13 avevamo preso l’aperitivo tutti assieme, io, lui e suo padre, con altri amici. Poi nel primo pomeriggio penso sia andato addirittura in oratorio per una partitella a basket. Non riesco davvero a capire cosa gli sia successo”. Il padre, Mario Zilioli, noto esponente del Pd locale, dopo pranzo era partito per i lidi ferraresi dove, in serata e domenica avrebbe dovuto cantare con un complesso locale. Pure il fratello Andrea era via, in montagna. Entrambi sono stati rintracciati attraverso una drammatica telefonata che li ha fatti rientrare precipitosamente a Bozzolo. Nell’abitazione della giovane vittima sono rimasti a lungo i carabinieri. La salma di Stefano Zilioli si trova adesso all’Oglio Po in attesa dell’autopsia.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti