Commenta

"Sinistra in festa"
a Gussola: e domenica
arrivano i big del passato

Dopo le prime due serate danzanti di sabato e domenica con la presenza dell’orchestra Rossano e Anna e dell’orchestra Roberto Tagliani, la nuova settimana è iniziata con un dibattito sulla riforma costituzionale.
sinistra-festa-gussola_ev

GUSSOLA – Si protrarrà per un’altra settimana con tante iniziative di ogni genere, “Sinistra in Festa 2016”, la manifestazione organizzata dall’associazione gussolese “A Sinistra”. Un’aggregazione che comprende tante sensibilità politiche di sinistra che, lo ricordiamo, con la prima festa contribuì fortemente due anni fa a realizzare la lista unica di sinistra che prevalse alle elezioni comunali, eleggendo il sindaco Stefano Belli Franzini.

Dopo le prime due serate danzanti di sabato e domenica con la presenza dell’orchestra Rossano e Anna e dell’orchestra Roberto Tagliani, la nuova settimana è iniziata con un dibattito sulla riforma costituzionale. Il titolo, emblematico della posizione, è “C’è chi dice NO… alla modifica della Costituzione e all’Italicum”. Sono intervenuti la portavoce del coordinamento provinciale Chiara Tomasetti, l’avvocato Lapo Pasquetti, il sindaco di Sabbioneta Aldo Vincenzi, il presidente dell’Arci provinciale Emanuele Ghinaglia e il deputato Franco Bordo. Ha moderato il dibattito il professor Stefano Prandini.

Martedì 19 super tombola, mentre mercoledì 20 ci sarà il riconoscimento al Maestro Giuseppe Rivetti per la vita spesa, avendo come compenso la sola soddisfazione personale, ad insegnare musica a tanti gussolesi, prima con La Biblioteca del Folk poi con la Banda di Gussola e infine con il coro Insieme per cantare, che allieterà la serata radunando tutti  quasi gli ex allievi. Giovedì 21 cena con pesce gatto a rane fritte e ballo con l’orchestra Luca Canali, venerdì 22 toccherà all’orchestra Mister Domenico, e sabato 23 all’orchestra Massimo Della Bianca.

La giornata di domenica 24 inizierà con il tradizionale “Pranzo alla festa”, e si concluderà alle 21 con il grande spettacolo “Mi ritorni in mente”, che celebrerà 50 anni di musica con la presenza di grandi nomi accompagnati dall’orchestra di Fausto Tenca: sul palco saliranno Donatello, Mario Tessuto, Gian Pieretti e Alessandra Ferrari. Sarà l’unica serata con ingresso a pagamento, alla modica cifra di 3 euro. Lunedì 25 chiusura con la Super Tombola.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti