Commenta

Macron Warriors Viadana,
quasi buona la prima in
A1: a Milano finisce 3-3

Un ringraziamento di cuore va a tutto lo staff e ai tifosi al seguito, che hanno sostenuto la squadra. La prossima partita è in programma domenica 20 novembre ore 15 a Monza (nella palestra Bellani in via Silvio Pellico n. 11) contro i fortissimi "squaletti" di Monza.

MILANO – Debutto in agrodolce per i Macron Warriors Viadana nel campionato nazionale di serie A1 (girone A) di Wheelchair Hockey (hockey in carrozzina elettrica). La squadra viadanese nella prima giornata di campionato ha pareggiato 3-3 contro la rodata formazione dei  Dream Team Milano; da un lato può ritenersi più che soddisfatta della prestazione, dall’altro si deve rammaricare per essere stata raggiunta a soli due minuti dal termine dopo essere stata in vantaggio per tutta la partita.

La squadra allenata dal mister Galasso e dal vice Loffredo passa in vantaggio con uno splendido gol in contropiede di Cappellazzo che infila la pallina sotto la carrozzina del portiere avversario Laganà: il primo quarto si chiude in parità 1-1 dopo una sfortunata autorete del portiere Sensoli, autore comunque di una buonissima prestazione.

Nel secondo quarto i Warriors tornano in vantaggio con un gol del bomber Camponesco e nel terzo quarto si portano sul 3-1 grazie allo stesso Camponesco che realizza un rigore causato da un fallo di Bruno ai danni di Merlino. Nell’ultimo quarto la squadra milanese si porta sul 3-2 trasformando un rigore di Ronsval causato da Merlino con conseguente espulsione. In un concitato finale, che ha visto la squadra viadanese ridotta in quattro uomini per le espulsioni e problemi tecnici alle carrozzine, crolla il solidissimo muro viadanese e a due minuti dal termine il Dream Team raggiunge il pareggio finale con un gol in gioco pericoloso di Ronsval.

Rimane la soddisfazione per una partita giocata con il massimo impegno dai viadanesi; da segnalare poi l’ottimo debutto dello stick Boccazzi e una nota di merito va a “cricchetto” Basile che con il suo impeccabile lavoro da meccanico ha permesso subito ai giocatori di rientrare in campo ogniqualvolta si presentavano problemi alle carrozzine. Infine come sempre un ringraziamento di cuore va a tutto lo staff e ai tifosi al seguito, che hanno sostenuto incessantemente la squadra. La prossima partita è in programma domenica 20 novembre ore 15 a Monza (nella palestra Bellani in via Silvio Pellico n. 11) contro i fortissimi “squaletti” di Monza.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti