Commenta

Rowing, l'Eridanea è
pronta a farsi onore,
in sport e organizzazione

10 energometri che vedranno sfidarsi i migliori atleti regionali in tutte le categorie "E' la prima manifestazione sportiva di questo livello che organizziamo" ha spiegato il presidente della Canottieri Marzio Azzoni.

CASALMAGGIORE – Tener fede a quel terzo posto di società conquistato l’anno scorso, magari incrementando il medagliere con altre prove come quella – straordinaria del 2015 – di Alessandra Montesano campionessa regionale in carica nella categoria junior con atleti – quelli della canottieri Eridanea – come Vittorio Piani o Sebastiano Filiberto che hanno tutte le carte in regola per ambire a posizioni di rilievo. Questa volta si gioca in casa, e questo può essere un vantaggio per un team che presenta atleti in tutte le categorie, eccettuati i pesi leggeri, il pararowing e i master (in forse, con la possibile partecipazione di Diego Rivieri che potrebbe coprire il buco). Questa mattina, nella sede della Canottieri Eridanea, è stato presentato il Regionale in programma il 20 novembre. 10 energometri che vedranno sfidarsi i migliori atleti regionali in tutte le categorie “E’ la prima manifestazione sportiva di questo livello che organizziamo – ha spiegato il presidente della Canottieri Marzio Azzoni – in quella che per noi è un’attività complementare m importante per gli allenamenti dei nostri atleti nel periodo invernale. Sono 45 le società affiliate al rowing in Lombardia. L’anno scorso furono circa 500 atleti a partecipare al campionato regionale. Quest’anno in concomitanza c’è una gara di fondo, alcune società hanno già dato forfait ma contiamo di averne almeno 400 a Casalmaggiore. Le gare si terranno nel campo di tennis al coperto”. Presente alla conferenza stampa anche il campione olimpico Simone Raineri e l’altro atleta casalasco medagliato ai giochi Gianluca Farina. “Per noi – ha spiegato Raineri – è un piacere ed un onore organizzare un evento come questo. Come società, dopo il terzo posto a squadre dell’anno scorso e la prestazione di Alessandra Montesano, abbiamo obiettivi alti. Abbiamo una squadra valida e all’altezza”. Gianluca Farina ha aggiunto che “Questa per noi è una vetrina importante per far conoscere ancora di più una pratica sportiva, quella del rowing, che noi proponiamo come sport e a livello di fitness. La nostra palestra ha ottimi maestri ed insegnanti. Saranno una quarantina gli atleti che schiereremo. Il rowing è un’attività fisica completa, adatta a tutti. Non è un caso che l’energometro sia incluso nel crossfit che oggi nelle palestre va per la maggiore”. Le gare del 20 saranno aperte al pubblico. All’interno della società funzionerà il servizio bar e il ristorante. “Ringraziamo gli sponsor e tutti i soci per questa opportunità” ha chiosato il presidente Azzoni. I Campionati Regionali di Rowing a Casalmaggiore saranno una vetrina importante: non solo per l’Eridanea e i suoi campioni, ma per tutta la città.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti