Commenta

Festa del Pipèn al via: e
il primo weekend apre anche
l'anno dell'East Lombardy

Al termine del convegno, presso il ristotenda di piazza Boldori, alcuni dei relatori faranno parte della giuria, presieduta da Tessa Gelisio, che dalle 11,30 premierà la miglior culatta. Poco prima, alle 10,30, presso l’Agriturismo Torretta saranno aperti i due musei di Storia Naturale e di Strumenti Musicali Meccanici.
Nella foto un momento dell'edizione 2016 e Tessa Gelisio, ospite d'onore

TORRICELLA DEL PIZZO – Parte sabato sera la dodicesima edizione della “Festa dal Pipén”, quest’anno inserita negli eventi di East Lombardy, la Lombardia Orientale formata dalle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova che è stata eletta regione enogastronomica europea 2017. Dopo l’apertura del mercato coperto e alle ore 18 l’aperitivo del camperista, alle 19,30 avrà inizio la cena con prenotazione obbligatoria a cura della scuola di Cucina di Cremona. La serata inaugurale di sabato si concluderà con lo spettacolo “Tra musica e cabaret”, che vedrà in scena Max Cavallari dei Fichi d’India, la musica del gruppo Fak the Krisis e la partecipazione delle ragazze finaliste del concorso Fotomodella Italiana.

Domenica è la giornata clou, non solo del primo weekend della rassegna, che tornerà il 29 gennaio con l’ultimo appuntamento, ma dell’intera manifestazione: alle 9 apertura del mercato dei prodotti tipici, e alle 10 si terrà il convegno sul tema di East Lombardy 2017 presso la Sala Consigliare del Municipio torricellese. Dopo i saluti del sindaco Emanuel Sacchini, interverranno la conduttrice televisiva Tessa Gelisio, l’assessore all’agricoltura di Regione Lombardia Gianni Fava, il consigliere regionale Carlo Malvezzi, l’assessore al Turismo del Comune di Cremona Barbara Manfredini, la storica della gastronomia locale Carla Bertinelli Spotti, ambasciatrice di East Lombardy, e Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore. Proprio il comune casalese avrà due eventi in calendario per East Lombardy: la Festa della Zucca in settembre e la Fiera di San Carlo di novembre con la Sagra del cotechino e del blisgòn. Nel corso del convegno interverranno anche il presidente della Coldiretti di Cremona Paolo Voltini e l’imprenditore Maurizio Santini, il produttore del pizzetto, il salame col filetto tradizione di Torricella del Pizzo.

Al termine del convegno, presso il ristotenda di piazza Boldori, alcuni dei relatori faranno parte della giuria, presieduta da Tessa Gelisio, che dalle 11,30 premierà la miglior culatta tra quelle in concorso. Poco prima, alle 10,30, presso l’Agriturismo Torretta saranno aperti i due musei di Storia Naturale e di Strumenti Musicali Meccanici, e nella stessa cascina si terrà una dimostrazione di norcineria. Si potrà pranzare sia nella “Sala Magna” che nella “Osteria del Borgo”. Nel pomeriggio musica in piazza e alle 16, gratis per tutti i presenti, la polenta pasticciata.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti