Commenta

Lo spettacolo di Lennon
ispira il sindaco Vincenzi:
"Imagine inno globale di pace"

Per un’ora e mezzo il pubblico ha potuto ascoltare la storia di uno dei protagonisti del leggendario gruppo musicale The Beatles. Seduto alla consolle come se stesse trasmettendo in diretta da una radio, il narratore Sergio Isonni, ha parlato di quel luogo magico che era il teatro di Sabbioneta.

SABBIONETA – Anche il sindaco Aldo Vincenzi, sabato sera, è salito sul palco del Teatro all’Antica di Sabbioneta per unirsi alla proposta fatta dai protagonisti dello spettacolo dedicato a John Lennon. “Cerchiamo di far diventare il brano “Imagine” l’inno di pace adottato da tutte le Nazioni nel Mondo”.

Per un’ora e mezzo il pubblico ha potuto ascoltare la storia di uno dei protagonisti del leggendario  gruppo musicale The Beatles. Seduto alla consolle come se stesse trasmettendo in diretta da una radio, il narratore Sergio Isonni, ha parlato di quel luogo magico che era il teatro di Sabbioneta intervallando la sua ammirazione al racconto sulla vita di Lennon. Dai dissapori con la prima moglie fino all’incontro con Yoko Ono, il personaggio che avrebbe condizionato la sua esistenza, sino alla tragica morte per colpa di un fanatico che lo ha colpito con cinque colpi di pistola a distanza ravvicinata, una sera mentre stava tornando a casa.

Nella scaletta del programma diversi brani eseguiti con perfetto sincronismo dal chitarrista Salvatore Rinaldi, dalla voce straordinariamente in sintonia con il clima creato attorno alla storia. La regia di Matteo Treccani  ha saputo sviluppare molto bene l’idea di Giò Veneziani. “Immagina che non ci sia il Paradiso e nessun inferno sotto i piedi, sopra di noi solo il cielo. Prova, è facile. Immagina che non ci siano Paesi, niente per cui uccidere o morire e nessuna religione. Immagina che tutti vivano la loro vita in pace. Puoi dire che sono un sognatore, ma non sono il solo”. Una canzone ispiratrice di tanta serenità e per questo legata all’auspicio che possa diventare davvero l’inno universale di pace e fratellanza per l’umanità intera.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti