Cronaca
Commenta

Viadana: un week end di grande emozione con il 3° Memorial Merlino

Sabato scorso la gara amichevole tra i Macron Warriors e la Nazionale di Wheelchair hockey, quindi domenica la messa, le premiazioni in Piazza Marconi e poi tributo al cimitero di Viadana al tenente Filippo Merlino. Due giorni all'insegna della commozione, dell'emozione, e dell'amicizia.

VIADANA _ Sabato sera alla memoria del Tenente Merlino si è  svolta l’amichevole tra i Macron Warriors Viadana capitanata da Fabio Merlino figlio di Filippo e La Nazionale  italiana di wheelchair hockey che ha prevalso e vinto l’incontro col punteggio di 8 a 3 anche se la compagine viadanese ha tenuto testa per tutto  il primo tempo   dando spettacolo e filo da torcere ai vice campioni d’Europa concludendolo sotto di un solo gol.  Miglior giocatore  della partita Andrea Felicani che ha giocato un tempo con i guerrieri viadanesi e un tempo con la nazionale italiana essendo stato convocato.

Il Memorial è proseguito domenica mattina con la messa e con il ricordo in piazza Manzoni dove è  intervenuto  il generale dell’esercito italiano Tommaso Petroni che ha sottolineato l’importanza di celebrare e ricordare  tutti coloro che hanno dato la vita per la patria e per le istituzioni. Ha preso subito dopo la parola l’assessore allo sport Massimo Piccinini che commosso  ha parlato di un ricordo personale del Tenente Merlino. E come ultimo è intervenuto il figlio Fabio Merlino ringraziando tutte le persone che hanno organizzato l’evento e dato la possibilità di ricordare i diciannove eroi.

Prima  delle premiazioni delle due squadre e del miglior giocatore la piazza è calata nel silenzio, i quattro componenti dello staff posizionati ai quattro angoli della piazza alla lettura da parte dello speaker del nome di ogni caduto  hanno gridato PRESENTE ad alta voce suscitando  Tanta commozione e brividi tra tutti i presenti. È  seguito  un lunghissimo applauso! Al lancio dei palloncini  tricolori e rosso blu,  colore della squadra viadanese nonchè dell’arma dei carabinieri, da parte di un gruppo di bambini è seguito   l’inno di Mameli suonato dalla banda musicale di gazoldo.

Per chiudere la commemorazione il corteo si è spostato verso il cimitero di Viadana per rendere omaggio al Tenente Filippo  Merlino depositando due cuscini di fiori uno da parte della  Nazionale Italiana di wheelchair hockey e l’altro dai Macron Warriors Viadana in silenzio nel suo ricordo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti