Cronaca
Commenta

Giovedì d'estate, altro buon successo in centro. 45 kg di torta fritta venduta

Un modello che funziona - almeno sino a che funziona - non si cambia. Poche novità ma tanta sostanza. Un po’ di deja vu, momenti che fanno presa, birra, cibo e bancarelle: nei giovedì d’estate questo basta per muovere la gente

CASALMAGGIORE – Sicuramente un po’ meno gente rispetto al primo dei giovedì d’estate, ma un bilancio comunque più che positivo per il secondo appuntamento predisposto da Pro Loco e Negozianti del Centro.

Schema classico e collaudato quello di quest’anno: spettacolo in piazza Garibaldi (il primo giovedì era stata Gymnica 2009 con tutte le sue bambine e genitori e parenti annessi al seguito, questo giovedì è toccato a Dance Academy che di piccole atlete ne ha un po’ meno), sfilata moda bimbi in piazza Turati, attività ginnica in via Cavour con Elisa Zani, bancarelle varie in piazza e nelle vie poi, dalle 23, disco music in piazza Garibaldi.

Anche il ballo, rispetto al primo appuntamento è stato meno partecipato. Questione, questa forse di genere: gli anni 70/80 probabilmente attraggono di più il ‘danzante’ medio. Comunque sia, la gente s’è mossa: molti più casalaschi (questo un altro dato interessante) rispetto al primo giovedì e secondo i volontari della Pro Loco, molta torta fritta (45 kg secondo la stima di Mirco Devicenzi, uno degli addetti alla friggitrice) venduta con salumi e formaggio annessi.

Un modello che funziona – almeno sino a che funziona – non si cambia. Poche novità ma tanta sostanza. Un po’ di deja vu, momenti che fanno presa, birra, cibo e bancarelle: nei giovedì d’estate questo basta per muovere la gente. “Poca spesa e tanta resa” racconta un volontario della Pro Loco. Ieri sera è andata proprio così.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti