Commenta

Tanta commozione per l'addio
a Paolo Orsoni. I figli: "Sempre
fieri di avere un papà come te"

Duomo di Casalmaggiore gremito per l'ultimo saluto al noto titolare di un'impresa elettrica scomparso a soli 52 anni. Al termine della funzione funebre, il momento certamente più toccante, con il messaggio scritto dalla figlia sedicenne, anche a nome del fratello, e letto da due compagne di scuola.

CASALMAGGIORE – Si è tenuto questa mattina in un Duomo gremitissimo il funerale di Paolo Orsoni, titolare dell’omonima azienda di impianti elettrici di Casalmaggiore, morto improvvisamente nel letto di casa l’altra notte all’età di 52 anni.  Don Bruno Galetti che ha officiato il rito, si è rifatto alle parole del  Vangelo e alla forza della fede che aiuta a superare il dolore e lo sconforto. Al termine della funzione funebre, il momento certamente più toccante, con il messaggio scritto dalla figlia sedicenne di Orsoni, anche a nome del fratello, e letto da due compagne di scuola. Le ragazze sono salite all’altare prestando voce ai due figli di Paolo, seduti accanto alla mamma e alla nonna, e parlando in modo struggente delle staordinarie qualità del genitore che li aveva lasciati troppo presto. “Buonanotte Paolino, riposa in pace e veglia sempre su di noi. Ricorderemo la tua testa pelata sprofondata nei tuoi pensieri, sempre impegnato nel lavoro giorno e notte per garantirci un futuro senza incertezze. Grazie, saremo sempre fieri di avere un papà come te.”

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti