Commenta

Ferragosto per chi resta
in città: gli eventi tra sacro
e profano nel Casalasco

Ferragosto bagnato, non nel senso del meteo, ma del bagno, appunto, in Po. Una tradizione torna per il quinto anno, organizzata dagli Amici del Po e dall’Eridanea: partenza alle ore 10 dalla prima polisportiva e poi via a nuoto fino alla seconda. E non è l'unica iniziativa.

Ferragosto ricco, anche per chi ha deciso di non andare al mare, in montagna o al lago. Il Casalasco propone un ventaglio di offerte che toccano Casalmaggiore, ma anche i comuni vicini: quelli che da anni propongono sagre e feste, come Torre dè Picenardi, quelle che hanno iniziato a farlo da poco, come San Giovanni in Croce, e pure la new entry di Piadena.

Ma andiamo con ordine: Ferragosto bagnato, non nel senso del meteo, ma del bagno, appunto, in Po. Una tradizione che torna per il quinto anno, organizzata dagli Amici del Po e dall’Eridanea: partenza alle ore 10 dalla prima polisportiva e poi via a nuoto fino alla seconda. Nulla di particolarmente impegnativo, ma un messaggio da mandare a favore del recupero della balneabilità del Grande Fiume. Sempre a Casalmaggiore, dal profano si passa al sacro con l’importante celebrazione dell’Assunta, che si terrà al Santuario della Madonna della Fontana. Un evento capace di richiamare, nel pomeriggio, parecchi fedeli anche dai comuni e dalle province limitrofe. A proposito di Assunta, un’altra tradizione è quella della sagra di Vicobellignano, che propone ancora una volta cucina e buona musica pure in questo Ferragosto 2017.

Spostiamoci a Torre dè Picenardi, dove arte, cucina e buona musica di sposano nel Ferragosto in Villa organizzato a Villa Sommi Picenardi dalla locale Pro Loco: nella serata clou del 15 suoneranno gli Oxxxa, per un concerto che sarà anticipato dalla premiazione alle 21.30 del torrigiano dell’anno (il nome è ancora top secret). Il menù, ovviamente, non deluderà le attese neppure in cucina. Spostandosi di qualche chilometro, ecco la novità di Piadena: la festa è stata approntata dai gestori della struttura presso la piscina comunale. Dalle ore 20 cena in musica con la porchetta come piatto forte, anzi fortissimo.

Infine, torna il Ferragosto a Villa Medici di San Giovanni in Croce: dopo l’esordio dello scorso anno, torna Une Grande Nuit, la cena di gala in collaborazione con il Ristorante La Filanda di Asola: chi si è prenotato per tempo potrà godere di un’atmosfera davvero indimenticabile. Insomma, non di solo mare o montagna vive il Ferragosto, anche nel Casalasco…

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti