Commenta

Rivarolo del Re: dal 26 agosto
la Festa dell'Oratorio,
l'ultima con don Luigi Pisani

La 20esima edizione dell'evento, sarà l’ultima manifestazione comunitaria del parroco don Luigi Pisani prima del suo trasferimento a Bozzolo. "In questa ultima festa che mi coinvolge - dice don Luigi - cerchiamo di giocare il tutto per tutto, facendoci comunità attiva e partecipativa".

RIVAROLO DEL RE – L’ultima manifestazione comunitaria del parroco don Luigi Pisani prima del suo trasferimento a Bozzolo sarà la ventesima edizione della Festa dell’Oratorio. La manifestazione durerà da sabato 26 agosto a domenica 3 settembre. Il tema che farà da sfondo alla festa è quello del Creato, lo slogan è: “Le meraviglie della nostra terra”. “Un tema positivo – afferma don Luigi Pisani – che ricorda a tutti che il nostro territorio di appartenenza è da amare con tutte le sue caratteristiche e peculiarità. In questa ultima festa che mi coinvolge cerchiamo di giocare il tutto per tutto, facendoci comunità attiva e partecipativa”.

Sabato 26 agosto ad aprire i battenti sarà alle ore 21, sarà il concerto della cantante rivarolese Titti Bianchi, che si terrà nel campo sportivo, ad ingresso gratuito. Domenica 27, dalle 17, dimostrazione cinofila, alle 20 stand gastronomico con gnocco fritto, alle 21 serata per i bambini con mago Bimbobell.
Martedì 29, ore 21 apertura della mostra fotografica del fotografo Pierluigi Ghezzi di Casalmaggiore intitolata “Scorci del nostro territorio “La Bàsa”. Sempre alla stessa ora, serata culturale a tema “Il nostro territorio: patrimonio da amare” introduce don Luigi Pisani, relatori Damiano Chiarini architetto presidente dell’associazione Persona Ambiente, Mauro Ferrari docente all’Università Cà Foscari di Venezia, Giorgio Milanesi docente all’Università degli studi di Parma. Una novità di questa serata sarà la presentazione dei campanili del territorio, tra i quali quello della Chiesa rivarolese di San Zeno, che ai piedi della torre presenta radici risalenti al 1200. La mostra si concluderà domenica 17 settembre.

In scaletta, per mercoledì 30, dalle ore 21 giochi tra le contrade rivarolesi, che già hanno esposto davanti alle case i vessilli colorati che le contraddistinguono e che includono anche le frazioni di Brugnolo, Villanova e Breda Azzolini. Giovedì 31: dalle 20 Nutella party, dalle 21 esibizione della scuola di ballo Dimensione Danza di Nilla Barbieri. Venerdì 1 settembre: dalle 19,30 Apericena, Paninoteca, ore 21 Band Live a seguire DJ Set. Sabato 2 settembre: dalle 21 “Ma Noi No” in concerto con il tour “Gente Come Noi” per la Nomadi Tribute Band;
Domenica 3: Festa delle Comunità che inizia alle 11 con la santa messa e prosegue dalle 17 sui Gonfiabili con ospite un Mago, e alle 20 con la diciottesima edizione della Festa del pesce di mare. Alle 21,30 Live Cover Band serata musicale a cura dei giovani papà che, per questa occasione, hanno coniato il complesso musicale S-band in the river. Per concludere, alle 23 spettacolo pirotecnico.
Saranno sempre in funzione il bar della festa e nei giorni 26, 27 agosto, 1, 2, 3 settembre lo stand gastronomico.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti