Commenta

Viadana, Coppa ancora
amara: Calvisano passa,
gialloneri ormai eliminati

Con questo risultato Viadana è ormai quasi fuori dalla Continental Shield a causa delle due sconfitte patite nelle prime due giornate (la prima contro Lisbona in casa). Ora per i ragazzi di Frati testa al campionato.
Foto dal sito del Rugby Calvisano

CALVISANO – Non basta al Rugby Viadana una buona ripresa contro il Patarò Calvisano, che prende il largo nel primo tempo e poi consente solo un minimo rientro ai gialloneri. Con questo risultato Viadana è ormai quasi fuori dalla Continental Shield a causa delle due sconfitte patite nelle prime due giornate (la prima contro Lisbona in casa). Ora per i ragazzi di Frati testa al campionato.

PATA Stadium – sabato 21 ottobre
EPCR Continental Shield, II giornata
Patarò Calvisano v Viadana Rugby 41-14 (26-0)
Marcatori: p.t. 6′ M De Santis (5-0), 23′ M Chiesa tr Novillo (12-0), 36′ M Paz tr Novillo (19-0), 40′ M Novillo tr Novillo (26-0). S.t. 9′ M Caila tr Rojas (26-7), 15′ M Denti Andrea tr Rojas (26-14), 30′ M Paz (31-14), 33′ cp Novillo (34-14), 40′ M Dal Zilio tr Novillo (41-14).
Patarò Calvisano: Chiesa (c), Dal Zilio; Paz (71′ Bruno), De Santis, Susio; Novillo, Casilio (71′ Consoli); Tuivaiti (50′ Casolari), Pettinelli, Martani (71′ D’Onofrio); Zanetti, Cavalieri; Biancotti (56′ Gavrilita), Luccardi (58′ Giovanchelli), Cafaro (56′ Rimpelli). All. Brunello.
Viadana Rugby: Biondelli; Amadasi (76′ May), Finco, Tizzi (68′ Bacchi), Spinelli; Rojas, Gregorio; Grigolon (41′ Del Nevo), Moreschi (68′ Gelati); Denti Andrea(c); Caila (74′ Chiappini), Orlandi; Brandolini (61′ Denti Antonio), Silva (56′ Ceciliani), Bergonzini (61′ Breglia). all. Frati.
Arb. White (SCO) AR1: Brown, AR2: Roscini NO4: Meschini, NO5: Borsetto
Cartellini: nessuno Calciatori: Novillo 5/7 (Patarò Calvisano), Rojas 2/2 (Rugby Viadana)
Note: giornata nuvolosa, campo in ottime condizioni. 800 spettatori
Punti conquistati in classifica: Patarò Calvisano 5; Rugby Viadana 0
Man of the Match: Joaquin Paz (Calvisano).

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti