Commenta

Viadana, novità a bilancio: sconti
sui rifiuti, mutui da estinguere,
polizia urbana e tecnologia

Un dato significativo anche per le tasche dei viadanesi. "Questo risparmio andrà direttamente a diminuire la bolletta della tassa rifiuti 2018 con un conguaglio, come promesso. Facendo un calcolo sui circa 10.000 utenti viadanesi ne esce uno sconto medio (attenzione medio) di più 27 euro a testa".

VIADANA – Nel consiglio comunale di novembre a Viadana, ultimo dell’anno utile per apportare variazioni al bilancio, sarà presentato tra gli altri, al voto dei consiglieri, importanti punti di interesse per i cittadini. “Il maggiore, come dato e dal mio punto di vista politicamente – spiega il sindaco Giovanni Cavatorta – è quello del risparmio sui rifiuti per l’anno 2017. Gli uffici hanno fatto un rendiconto rispetto al piano finanziario del servizio di igiene urbana approvato a inizio anno (che ammonta a 2.664.000 euro), calcolato sugli importi di quello dell’anno precedente in quanto non ancora in essere il rapporto col nuovo gestore. Ebbene, da questi conti risulta che abbiamo avuto un risparmio rispetto alle previsioni di 276.000 euro! Dopo anni scendiamo e vistosamente. Siamo orgogliosi e questo risultato ci fa dire che abbiamo fatto bene ad andare a gara oltre che per trasparenza e pubblicità per un ritorno economico a vantaggio dei viadanesi. Tutto ciò è stato possibile grazie alla nostra volontà politica, scelta non facile, alla solidità e lungimiranza della maggioranza e alla professionalità degli uffici che hanno ideato un capitolato e gestito una gara in autonomia, entrambi complessi e nuovi”.

Un dato significativo anche per le tasche dei viadanesi. “Questo risparmio andrà direttamente a diminuire la bolletta della tassa rifiuti 2018 con un conguaglio, come promesso. Facendo un calcolo sui circa 10.000 utenti viadanesi ne esce uno sconto medio (attenzione medio) di più 27 euro a testa. Ma non è finita: stiamo perfezionando i conti del piano finanziario 2018 e anche qui ci saranno belle sorprese perché potremo godere del ribasso ottenuto grazie alla gara. Quindi possiamo affermare che le bollette tari 2018 dei viadanesi godranno di un doppio sconto”.

Altro passaggio, quello dei mutui. “Proporremo inoltre una piccola estinzione di mutui da 100.000, quella possibile in quanto sapete che l’indennizzo e gli interessi vanno estinti con parte corrente (dove le spese incomprimibili crescono sempre più e limitano le capacità di manovra), che porta la cifra dei mutui estinti a 1,6 milioni da inizio mandato. Prima li aprivano, noi li chiudiamo, continuiamo a diminuire l’indebitamento dell’Ente. Anche questo credo sia un carattere distintivo della nostra amministrazione”.

Terzo punto, quello legato alla polizia urbana. “Un altro punto importante che vogliamo portare in votazione, come segnale di fermezza contro il dilagante abbandono di rifiuti anche sul nostro territorio comunale, sarà la modifica dell’articolo 17 del regolamento di polizia urbana. Ridefiniremo l’intervallo al massimo possibile degli importi della multa per chi abbandona i rifiuti: passerà dagli attuali 25-250 ai 50-500. Con successiva delibera di giunta pensiamo di fissare al massimo la sanzione. Aggiungo che presto avremo in dotazione delle telecamere mobili per cercare di cogliere sul fatto di trasgressori”.

Infine uno sguardo “tecnologico”. “Provvederemo inoltre all’acquisto di tablet per la migliore gestione nelle scuole delle prenotazioni del servizio mense scolastiche e a saldare l’ultima tranche restante di 58.000 € del finanziamento di 516.000 € aperto a suo tempo a carico del comune di Viadana per la Gronda Nord i cui lavori del secondo lotto sono terminati. Esso gravava nell’avanzo vincolato così da liberarcene per l’anno prossimo”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti