Commenta

Dosolo, rifiuti abbandonati
in riva al Po: a ripulire
sono i motociclisti...

L’operazione di pulizia ha avuto luogo anche venerdì con nuove raccolte di schifezze che i motociclisti recuperano, infilandole nei sacchetti appositi che tengono sempre sotto le selle delle loro due ruote. Nel gruppo anche l'ex sindaco di Commessaggio Sanfelici.

DOSOLO – Ancora rifiuti abbandonati in riva al Po. La segnalazione arriva da un gruppo di motociclisti che sfruttano la loro passione, non solo per compiere gimcane su e giù dagli argini del fiume ma anche per esercitare finalità ecologiche, raggiungendo spesso risultati encomiabili. Non molto tempo fa i centauri, soprattutto reggiani ma anche mantovani tra cui l’ex sindaco di Commessaggio Andrea Sanfelici, avevano fatto incetta di ogni tipo di immondizia, dalla immancabile plastica, ai residui di cibo, alle lattine e bottiglie di birra. Questi ultimi sono evidenti rimanenze di frequenti pic-nic che le famiglie nella bella stagione allestivano sulla spiaggia nei pressi di Dosolo.

L’operazione di pulizia ha avuto luogo anche venerdì con nuove raccolte di schifezze che i motociclisti recuperano, infilandole nei sacchetti appositi che tengono sempre sotto le selle delle loro due ruote. Stavolta, come spiega Sanfelici, oltre all’immancabile plastica c’erano sette taniche di olio usato da 2 litri ciascuna. Oltre ad un grande sacco di pastura da pesca utilizzato da chi viene da queste parti, per far incetta di pesci non sempre in maniera legale e consentita.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti