Commenta

Torna il Ryla Junior a Santa
Chiara, cinque Rotary uniti
per formare i leader di domani

Trentotto in tutto i ragazzi iscritti, comprendendo Natalie Marshall da Oneida, nello stato di New York, e Milly Kamp dal Texas, due ragazze statunitensi che stanno vivendo l’esperienza dello scambio in famiglia.

CASALMAGGIORE – Tornerà come ogni anno a Casalmaggiore l’appuntamento con Ryla Junior, l’appuntamento promosso da vari Rotary della zona per aiutare i ragazzi di oggi a diventare i leader di domani. Incontri, esperienze dirette e racconti da parte di chi partendo quasi da zero è riuscito a conquistare il proprio destino. Una tre giorni intensiva che, presentata venerdì mattina, si terrà da venerdì 13 a domenica 15 aprile a Santa Chiara a Casalmaggiore.

A presentare il programma in sala consiliare del comune casalese sono stati Pietro Sganzerla, presidente del Rotary Eclub 2050, Marzio Somenzi, presidente del Rotary Casalmaggiore Oglio Po, oltre al sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni e all’assessore alla Cultura Pamela Carena. A organizzare sono, oltre ai due Rotary rappresentati in conferenza, anche il Rotary Victorinus Feltrensis, il Nuove Frontiere e il Rotaract Piadena Casalmaggiore Asola. Trentotto in tutto i ragazzi iscritti (da Viadana, Casalmaggiore e pure da Leno, provincia di Brescia), comprendendo Natalie Marshall da Oneida, nello stato di New York, e Milly Kamp dal Texas, due ragazze statunitensi che stanno vivendo l’esperienza dello scambio in famiglia.

Venerdì, dopo la registrazione e l’intervento dei ragazzi che hanno seguito il Ryla l’anno scorso, alle 20 lo chef Cristian Broglia, classe 1974 e già insegnante alla scuola di cucina Alma di Colorno, preparerà il banchetto di benvenuto per poi parlare ai ragazzi. I casi di successo passeranno poi sabato mattina (ore 10) dallo sport con l’intervento di Esteban Farias, campione del mondo di canoa paralimpica, e di Gianluca Farina, campione olimpico 1988. Nel pomeriggio di sabato (ore 17) Matteo Gosi, con Gian Domenico Auricchio tra i primi a lanciare l’alternanza scuola-lavoro, presenterà il proprio percorso, quello dell’azienda Wonder, leader nella produzione di valvole per pneumatici. Alla sera alle 21 spazio a Morris Bottazzi, che a Timisoara, in Romania, ha dato vita a un’azienda che si occupa di apparecchi per l’udito, senza dimenticare la cura degli aspetti legati a coaching e carattere. Un modo insomma per conoscere anche esperienza italiane all’estero e comprendere così nuove culture.

Domenica mattina alle ore 10 il pianista Andrea Cantù, presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore, si esibirà in un concerto gratuito, a ingresso libero anche per la cittadinanza, che assieme sarà una lezione dialogo con i ragazzi. Chiudono il programma alle 15.30 gli interventi di Giorgio Giambiasi, responsabile del progetto Scambio giovani del Distretto Rotary 2050 che ha portato quest’anno due ragazzi del comprensorio negli States (oltre a due ragazze statunitensi, come visto, nella nostra zona) e che ogni anno porta a scambi culturali che coinvolgono 150 giovani in complesso, e di Frà Alessandro Corradini (ore 16.30), divenuto frate, dopo essere passato dal mestiere di enologo e di impiegato in banca… Tutti i ragazzi penotteranno e soggiorneranno a Santa Chiara.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti