Commenta

Rivoluzione verde:
le colonnine per auto elettriche
tra Spineda e Commessaggio

Da notare come Commessaggio intenda convertire all’elettrico, anzi per la precisione all’ibrido, il parco mezzi a disposizione del comune. Una rivoluzione nel segno dell’ecologia.

SPINEDA/COMMESSAGGIO – La rivoluzione dell’auto elettrica coinvolge anche il comprensorio Oglio Po e iniziano a spuntare, nella zona tra Casalmaggiore e Viadana, i primi punti in cui è possibile ricaricare, appunto, le automobili dotate di questa nuova tecnologia. Il primato assoluto spetta a Spineda, comune casalasco di appena 600 abitanti ma all’avanguardia, che infatti ha deciso di piazzare già da qualche settimana la stazione di ricarica presso la palestra comunale nei pressi della zona camper. Un modo per investire sulla mobilità ecologica con utilizzo gratuito della stazione fino alle fine del 2018.

Nelle prossime settimane anche a Commessaggio arriveranno le nuove colonnine per la ricarica di auto elettriche. Lo ha deciso l’amministrazione comunale all’interno di un programma di riqualificazione dell’illuminazione pubblica: almeno due le stazioni che verranno posizionate a Commessaggio mediante il progetto redatto da Tea Rete Luce. Da notare come Commessaggio intenda convertire all’elettrico, anzi per la precisione all’ibrido, il parco mezzi a disposizione del comune. Una rivoluzione nel segno dell’ecologia che parte da due dei comuni più piccoli (ma al contempo attivi) del comprensorio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti