Commenta

Accordo Apoteca Natura
-AFM: la salute consapevole
entra in farmacia

Sarà fondamentale una stretta collaborazione con Medici per lo sviluppo di Protocolli Consiglio, con attivazione di Servizi di Prevenzione funzionali a portare le tre farmacie comunali verso una completa integrazione sanitaria

CASALMAGGIORE – Farmacia sempre più vicina ai cittadini e farmaciste capaci di consigliare percorsi – per piccoli problemi – o indirizzare dal propio medico di base se ve ne è la necessità. In quest’ottica va vista la collaborazione stretta tra AFM e Apoteca Natura, presentata dal presidente e AD di AFM Marco Ponticelli e da Alessia Zaru, responsabile della farmacia di Casalmaggiore.

“Nel corso del mese marzo – ha spiegato Ponticelli – è stato stipulato un’importante accordo di partnership tra l’Azienda e Apoteca Natura Spa (leader dell’innovazione in automedicazione) che consiste nell’affiliazione commerciale di tutte e tre le farmacie comunali; una collaborazione strategica che consentirà all’Azienda di rientrare in un network internazionale, con approccio locale, di oltre 900 farmacie indipendenti, che beneficiano di un marchio / insegna in esclusiva (AFM si è garantita l’esclusiva sul territorio comunale e sovra-comunale ne raggio di ca 15 km ovvero da Gussola a Viadana nella distribuzione dei prodotti a marchio Apoteca Natura, marchio che gode di una notorietà commerciale del 48% e di una fiducia del consumatore pari al 82%), mantenendo la propria identità e autonomia per la massima sinergia tra un marketing di livello internazionale e uno specifico presidio del territorio.

L’Azienda ha voluto sposare un modello di farmacia basato sulla specializzazione in Salute, capace di valorizzare la professionalità del proprio personale all’interno della filiera sanitaria, funzionale a garantire una redditività superiore alla media del mercato; un nuovo modello organizzativo orientato a sostenere la professionalità e nel contempo a migliorare l’efficacia ed efficienza nel rapporto con il cliente finale attraverso la selezione dell’assortimento, l’erogazione di servizi socio-sanitari, la comunicazione ed il marketing, con un processo di formazione continua, gestionale e professionale di tutto il personale.

Tutte e tre le farmacia comunali dell’Azienda saranno capaci di ascoltare e guidare le persone nel proprio percorso di salute consapevole (conoscere e tenere in considerazione le connessioni tra tutte le funzioni fisiologiche dell’organismo e tra queste in contesto in cui le persone vivono – ambiente, stili di via, relazioni sociali), mediante un consiglio integrato e personalizzato, grazie alla specializzazione sulle principali esigenze di cura e prevenzione, alla costante ricerca di una piena integrazione nella filiera sanitaria e all’accurata selezione dell’offerta con un particolare focus sui prodotti naturali; al centro di questo percorso viene posta la Persona, il rispetto del suo organismo e dell’ambiente in cui vive.

Sarà fondamentale una stretta collaborazione con Medici per lo sviluppo di Protocolli Consiglio, con attivazione di Servizi di Prevenzione funzionali a portare le tre farmacie comunali verso una completa integrazione sanitaria (nuovo modello sanitario integrato) per la gestione della Persona: dall’automedicazione alla malattia.
Il valore per l’Azienda sarà rappresentato oltre che da una significativa crescita del fatturato globale, grazie all’incremento sia della quota sia di commerciale (comparto automedicazione) e sia della quota di etico, soprattutto da una maggiore fidelizzazione della clientela attraverso l’aumento della soddisfazione verso i prodotti, servizi offerti, capacità di consiglio e sistemi innovativi per premiare la fedeltà dei clienti”.

La dottoressa Zaru ha spiegato in che consiste, all’atto pratico, questa nuova offerta della farmacia. Nello specifico, il personale delle tre farmacie sarà costantemente formato e, di tanto in tanto, sarà possibile andare nelle tre strutture ed usufruire di test gratuiti. Ogni paziente, se lo vorrà, potrà essere monitorato con i test che già sono eseguibili direttamente. “In certi giorni sarà possibile accedere agli esami senza pagare, ed in base ai risultati forniremo al paziente consigli utili, oltre che consigliere il medico nei casi di necessità. Sul portale di Apoteca Natura ci sono dei rigidi protocolli da seguire e questionari da poter utilizzare per registrare i dati. No, non ci sostituiremo al medico, ma daremo consigli sui prodotti fitoterapici utilizzabili per le evenienze”.

Un servizio in più per i cittadini che a fronte di piccole necessità potranno interpellare le farmaciste o farsi monitorare.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti