Commenta

Casteldidone: al Castello
Mina della Scala 250
ragazzi dal bresciano

"Invasione" pacifica con l'arrivo di 4 pullman di giovani provenienti dalla parrocchia di Gavardo, nella Valle Sabbia, alla scoperta della storica dimora.

CASTELDIDONE – Simpatica “invasione” nella giornata di giovedì 14 giugno al Castello Mina Della Scala. La storica di dimora di Casteldidone ha visto infatti l’arrivo in contemporanea di ben 4 pullman per un totale di 215 ragazzi, provenienti dalla parrocchia di Gavardo, cittadina bresciana della bassa Val Sabbia. I ragazzi e i loro animatori, divisi per gruppi, hanno trascorso la giornata alla scoperta della storia, delle curiosità e delle leggende del Castello, ammirando incuriositi gli ambienti interni arredati e i tanti accessori e suppellettili originali esposte, facendo un salto nel tempo nei secoli passati. Le visite sono state intervallate durante la giornata da giochi e attività all’ombra del parco del Castello, dove i giovani visitatori hanno potuto correre e giocare in libertà circondati dal verde. Il responsabile della trasferta Don Fabrizio Gobbi,  ha anche avuto la possibilità di visitare in assoluta anteprima con grande stupore e ammirazione, la cappella privata del Castello dedicata a Papa Benedetto XV, proprio in questo periodo in fase di allestimento e che eccezionalmente i Conti Persico Licer hanno voluto aprire al loro ospite, accompagnandolo personalmente.

© Riproduzione riservata
Commenti