Commenta

Cremona-Mantova, M5S
in Regione ne chiede la
cancellazione dal piano opere

"Ci sono molte priorità come la Padana Inferiore, la manutenzione dell’esistente per migliorare la viabilità ordinaria e la costruzione degli assi tangenziali", spiegano Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro, consiglieri regionale del M5S Lombardia.

MILANO – Il M5S Lombardia ha depositato un’interrogazione per chiedere alla Regione Lombardia di fermare il progetto di autostrada regionale Cremona-Mantova. “E’ un’autostrada superata, inutile e totalmente insostenibile dal punto di vista finanziario. È un progetto buono solo per la fame di asfalto di qualche speculatore tanto che solo in fase progettuale i costi sono passati da 700 milioni a un miliardo. Cancellarla dai piani regionali significa liberare ben 108 milioni di euro, la quota della regione, per la manutenzione delle strade esistenti nel cremonese e mantovano. Ci sono molte priorità come la Padana Inferiore, la manutenzione dell’esistente  per migliorare la viabilità ordinaria e la costruzione degli assi tangenziali”, spiegano Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro, consiglieri regionale del M5S Lombardia.

“Il M5S chiede all’Assessore ai Trasporti di fermare definitivamente l’autostrada. Purtroppo i politici amano più i tagli di nastro che i progetti sensati ed è il caso dei soliti noti che fingono di non sapere che Centropadane è in gravi difficoltà e non ce la farà. La Cremona-Mantova è un caso scuola tra i progetti superati, devastanti per il territorio e pensati per flussi di traffico inesistenti. Va fermata immediatamente”, concludono gli esponenti del M5S.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti