Commenta

Ponti, M5S Viadana:
"Necessario garantire la
sicurezza ai cittadini"

Ringraziamo nuovamente i nostri Consiglieri Regionali Fiasconaro e Degli Angeli che già negli scorsi mesi hanno illustrato la situazione infrastrutturale lombarda

VIADANA – “In seguito alla tragedia di Genova il Movimento 5 Stelle di Viadana esprime, prima di tutto, un sincero cordoglio per vittime, feriti e sfollati e un plauso a tutto il personale impegnato ancora oggi nelle operazioni di soccorso.

Dopo l’inserimento da parte del CNR del ponte Viadana-Boretto, oltre ad altri attraversamenti sul Po, tra quelli a rischio e la diffida da parte di Codacons ai Prefetti di Parma e Reggio nella quale si richiede la chiusura al traffico pesante del nostro manufatto al fine di consentire idonee ispezioni, riteniamo necessario riportare il focus sulle azioni da intraprendere con urgenza, azioni da noi sostenute già dalla chiusura del ponte di Casalmaggiore.

Nonostante i recenti lavori di manutenzione, l’aumento del traffico, specialmente pesante, deve richiedere interventi rapidi al fine di garantire la sicurezza dei cittadini e la continuità dei collegamenti tra Lombardia ed Emilia:

– controllare e valutare l’attuale stato di salute del ponte;

– attivare un monitoraggio, anche in continuo, mediante l’impiego di tecnologie atte a verificare lo stress delle strutture;

– valutare percorsi alternativi, con conseguente divieto di attraversamento di mezzi pesanti che trasportano carichi eccezionali;

– dare rapidamente seguito alla mozione da noi presentata e approvata nel Consiglio Comunale dello scorso 31 luglio (rammarica maggiormente oggi che numerosi consiglieri di minoranza e maggioranza fossero assenti o siano usciti prima del voto) nella quale si chiede a Province e Regioni di procedere allo studio di fattibilità per un nuovo ponte;

– attivare a livello nazionale un piano ponti generale che preveda la messa in sicurezza o la sostituzione di tutti gli attraversamenti sul Po.

Per quanto in nostra facoltà cercheremo di sollecitare tutti gli enti preposti affinché la politica non sia più quella delle emergenze, ma quella della programmazione e della lungimiranza.

Ringraziamo nuovamente i nostri Consiglieri Regionali Fiasconaro e Degli Angeli che già negli scorsi mesi hanno illustrato la situazione infrastrutturale lombarda e del nostro territorio, in un incontro con il Ministro Toninelli e sono riusciti a far calendarizzare un’audizione alla quinta commissione in regione per il comitato “Treno Ponte Tangenziale” per il 15 settembre”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti