Cultura
Commenta

Sabbioneta, immagini della cultura ebraica, sabato alle 17 inaugurazione

Le foto esposte sono state realizzate da Dody Bassani Vita. La mostra sarà inaugurata presso la Sinagoga sabato 29 settembre alle ore 17 e resterà aperta fino al 29 ottobre con gli stessi orari di apertura al pubblico del Tempio.

SABBIONETA – La storia civile, economica e culturale di Sabbioneta è stata caratterizzata, per circa cinque secoli, dalla presenza di una importante Comunità Ebraica. Gli ebrei arrivarono nella città gonzaghesca all’inizio del Quattrocento per gestire un banco di prestito; nel Cinquecento avviarono una attività editoriale di fama europea, nell’Ottocento dettero un impulso rilevante all’economia del territorio per poi lasciare Sabbioneta all’inizio del secolo scorso. Oggi la Sinagoga e il cimitero sono rimasti a testimonianza della presenza ebraica mentre si è persa memoria delle tradizioni, degli usi e delle feste.

L’Associazione Pro Loco, che da decenni si impegna per tenere vivo il ricordo della storia ebraica organizza nella sala espositiva della Sinagoga la mostra fotografica tematica

Le foto esposte sono state realizzate da Dody Bassani Vita che, dopo una brillante carriera professionale di docente in storia dell’arte, critico d’arte, addetto culturale presso le ambasciate, si è avvicinata alla fotografia. Per l’occasione la Bassani ha raccolto una ventina di foto a colori in grande formato relative alle festività ebraiche che raccontano le millenarie tradizioni grazie ad un uso sapiente e suggestivo della luce.

La mostra sarà inaugurata presso la Sinagoga sabato 29 settembre alle ore 17 e resterà aperta fino al 29 ottobre con gli stessi orari di apertura al pubblico del Tempio.

Saranno presenti, con il coordinamento di Alberto Sarzi Madidini, i rappresentanti dei soggetti che organizzano e patrocinano l’evento: la Pro Loco con il presidente Massimo Gualerzi, la Comunità Ebraica di Mantova, l’Associazione di cultura ebraica Man Tovà, il comune di Sabbioneta rappresentato dal sindaco Aldo Vincenzi.

L’esposizione rientra nelle iniziative organizzate per l’ottantesimo di fondazione della Pro Loco; la partecipazione all’inaugurazione è libera, gratuita e aperta a tutta la cittadinanza.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti