Commenta

Scuola di via Carrobbio,
"tutto fermo". Il Pd di Viadana
interroga sindaco e assessore

Inoltre il Pd, col consigliere Nicola Federici, chiede "se in futuro è possibile tornare a non far pagare alle scuole di tutto il comune l’utilizzo del autobus per brevi gite od uscite didattiche”.

VIADANA – Il Partito Democratico di Viadana, con il consigliere Nicola Federici, interroga l’amministrazione in merito alla situazione della scuola di via Carrobbio. “Visto che diversi insegnanti e genitori ci hanno chiesto – si legge nel documento – se e quando verranno fatti i lavori di manutenzione alla scuola di Via Carrobbio; visto che da anni devono essere fatti i lavori di sistemazione del plesso scolastico e che tale risorse erano già state stanziate con la precedente giunta; visto che il giardino fronte scuola, è in condizioni pessime, non essendoci più erba in molte zone, o in altre ci sono buche dove quando piove ristagna acqua e i giochi hanno necessità di essere manutentati; visto che nella scorsa estate sono stati fatti alcuni lavori nelle altre scuole, e da quanto abbiamo letto sulla stampa sono previste risorse per metterle in sicurezza, visti i diversi furti che sono stati fatti nei mesi scorsi; visto che in passato l’utilizzo dell’autobus per recarsi a teatro, a visite o altre manifestazioni didattiche cittadine veniva concesso gratuitamente dal comune alla scuola ed invece ora le scuole devono pagare 70 euro per ogni viaggio, come è successo qualche settimana fa per portare i bambini da scuola al teatro Vittoria per assistere ad uno spettacolo; chiediamo al sindaco e all’assessore competente: se, quali ed eventualmente quando sono previsti i lavori di sistemazione della scuola. E come mai non sono stati fatti precedentemente visto che erano anche stati annunciati sulla stampa? Se in futuro è possibile tornare a non far pagare alle scuole di tutto il comune l’utilizzo del autobus per brevi gite od uscite didattiche”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti