Commenta

Bozzolo piange Mauro Ghisi,
scomparso a 70 anni: "Aveva
vivido concetto di amicizia"

La famiglia ringrazia il reparto Cure Palliative per le amorevoli cure prestate. La salma è stata tumulata al cimitero di Bozzolo dopo che le esequie sono state celebrate a San Pietro.

BOZZOLO – Bozzolo ha saluto mercoledì scorso alle ore 14.30 Mauro Ghisi, scomparso all’età di 70 anni. Ghisi è stato tecnico dell’Istituto Case Popolari, oltre che titolare del Deposito Petrolifero per l’Agricoltura, cacciatore e pescatore selettivo non violento, organizzatore dei gruppi per il controllo della nutria. Aveva sposato Bruna Badalini, figlia del titolare delle premiata azienda di Rivarolo Mantovano operante nel settore macchine agricole.

Bozzolo prima di tutto lo ricorda però come una persona che sapeva coltivare la cordialità dei rapporti di relazione e che aveva un vivido concetto dell’amicizia. La sua fine, spiega il sindaco Giuseppe Torchio, è stata repentina e inattesa e per questo ha lasciato sgomenta tutta la comunità. Oltre alla moglie Bruna, Mauro Ghisi lascia il figlio Raffaele con Isabella, il nipote Federico, le cognate Elena e Graziella, lo zio Antonio, nipoti e parenti tutti. La famiglia ringrazia il reparto Cure Palliative per le amorevoli cure prestate. La salma è stata tumulata al cimitero di Bozzolo dopo che le esequie sono state celebrate nella chiesa di San Pietro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti