Commenta

Giunta Viadana tra lavori
pubblici e le tariffe per
le rinnovate strutture sportive

"Con questa tariffazione si vuole regolamentare e regolarizzare l’accesso e l'utilizzo delle nuove strutture che abbiamo realizzato alla generalità degli sportivi e cittadini" precisa il sindaco Giovanni Cavatorta.

VIADANA – E’ stato pubblicato all’albo on line la delibera della giunta viadanese di giovedì mattina, che contiene alcuni progetti e obiettivi dell’amministrazione, in primis l’approvazione del progetto di riqualificazione di via Pangona, con risorse giunte dalla fideiussione riscossa. “L’anno prossimo – spiega il sindaco Giovanni Cavatorta – investiremo su strade comunali più di 1,2 milioni di euro: nel dettaglio 600.000 euro di risorse proprie su piano asfalti, comprendendo anche la fontana di piazza Manzoni e la ciclabile di Bellaguarda, 350.000 euro da Regione Lombardia per la rotatoria via Kennedy/via Tigli, 260.000 euro per via Pangona, più altri interventi ulteriori che possiamo definire minori; presto sarà inoltre pronta la ciclabile Cogozzo/Cicognara dal costo di 200.000 euro”.

Tra le altre delibere quella che prevede la nuova tariffazione delle strutture sportive del Bertolani. “Con questa tariffazione si vogliono regolamentare e regolarizzare l’accesso e l’utilizzo delle nuove strutture che abbiamo realizzato alla generalità degli sportivi e cittadini – precisa Cavatorta – . Ricordo che finora la riqualificazione del Bertolani ci ha visto impegnati per una cifra investita di più di 500.000 euro tra risorse dell’ente e di Regione Lombardia, tramite bando: contiamo di proseguire con ulteriori interventi aggiuntivi”.

La tariffe in questione sono per le scuole di 2 euro per l’utilizzo diurno degli spogliatoi della pista di atletica leggera (l’utilizzo della pista è gratuito), di 8 euro per l’utilizzo diurno della tensostruttura (13 euro con riscaldamento). Per l’utilizzo da parte di terzi, invece, tariffa di 2 euro per l’utilizzo diurno della pista di atletica leggera, di 5 euro per l’uso notturno e di 5 euro per l’utilizzo degli spogliatoi; di 2 euro per l’utilizzo diurno della tensostruttura e di 3 euro per l’uso notturno; di 10 euro per l’utilizzo con riscaldamento e di 5 euro per l’utilizzo dello spogliatoio; di 18 euro per l’uso notturno della tensostruttura in periodo invernale, di 8 euro invece per l’utilizzo notturno della tensostruttura in periodo estivo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti