Commenta

Ponte di San Daniele, ancora
polemiche sul semaforo: "Perché
il controllo è solo su un lato?"

"Questa situazione - spiega il pendolare - è causata dalla gestione dei semafori. Il semaforo su sponda cremonese ha il controllo elettronico per registrare le infrazioni, mentre quello su sponda parmense no". GUARDA IL VIDEO

SAN DANIELE – In attesa del semaforo intelligente promesso dalle due Province di Cremona e di Parma, il ponte di San Daniele Po-Ragazzola continua a fare discutere e a costituire, in certi casi, un pericolo, specie quando il senso unico alternato regolato da incrocio semaforico non viene rispettato oppure presenta una disparità “temporale” che mette in crisi l’intero sistema. A scriverci è un pendolare casalasco che quel ponte, per lavoro, deve varcarlo ogni giorno.

“I tempi di percorrenza – spiega – rimangono inaccettabili: anche questa mattina ho impiegato una quarantina di minuti per arrivare sulla sponda parmense. Il problema principale non è nemmeno più il tempo che si impiega a superare il ponte, ma la gestione della viabilità: quando scatta il verde al semaforo della sponda cremonese si è costretti ad attendere il passaggio dei mezzi provenienti dalla sponda parmense. L’attesa arriva anche ad una trentina di secondi, tempo prezioso a causa della breve durata del verde. In questo modo si manda in tilt il traffico”.

“Questa situazione – precisa il pendolare – è causata dalla gestione dei semafori. Il semaforo su sponda cremonese ha il controllo elettronico per registrare le infrazioni, mentre quello su sponda parmense no. Questa gestione iniqua sta creando dei forti disagi e genera un caos superiore alla precedente impostazione. Inoltre, negli orari di punta in cui i cittadini si recano a lavoro non sarebbe meglio affidare la gestione della viabilità alla polizia municipale per evitare ulteriori disagi e disparità?”.

Lo stesso pendolare aveva chiesto lumi in merito all’ordinanza della Provincia di Parma e a quella della Provincia di Cremona: queste ci sono state fornite dagli uffici dei due enti e le pubblichiamo in forma integrale nei seguenti link:

CRSP33_IC_2017_76

ORDINANZA 14_2017 _ Riapertura al Transito a senso unico alternato (1)

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti