Commenta

Provincia MN, da Fondazione
Cariverona 111 mila euro per
attivare 160 percorsi di orientamento

L’assegnazione del contributo avverrà con procedura “a sportello”, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande che sono presentabili da oggi, 20 febbraio 2019 sino a esaurimento delle risorse

Il passaggio dalla scuola al mondo del lavoro è indubbiamente un momento cruciale per le famiglie con giovani disabili o con ragazzi che hanno manifestato durante il percorso scolastico segni di disagio. Da qui l’ideazione del progetto “Welfare, scuola, territorio: azione di sistema per la presa in carico, l’orientamento e l’accompagnamento al lavoro dei giovani in difficoltà”. Tra i promotori Provincia di Mantova, affiancata da Ufficio Scolastico Territoriale, Istituto Superiore “Bonomi Mazzolari”, Comprensivo “Margherita Hack” e agrario “Strozzi” in qualità di Centro Territoriale di Supporto, Piani di Zona di Asola, Guidizzolo, Mantova, Ostiglia, Suzzara, Viadana e Camera di Commercio. A rendere possibili le diverse iniziative il contributo di Fondazione Cariverona.

“L’intento – è stato spiegato oggi in conferenza stampa a Palazzo di Bagno – è accompagnare all’inserimento nel mondo del lavoro ragazzi disabili o in condizioni di disagio. Il passaggio dalla scuola al mondo del lavoro è indubbiamente un momento cruciale specie per chi è più fragile: può accadere che abbandonando il contesto tutelante della scuola, manchino o risultino deboli e lacunosi i riferimenti di servizio; talvolta la famiglia dispone solo dei propri strumenti per sostenere la motivazione dei giovani alla ricerca di un’occupazione e, successivamente, al mantenimento del posto di lavoro”.

L’avviso pubblico presentato questa mattina prende in considerazione la fase di “Orientamento attivo”: a disposizione delle scuole e dei centri di formazione professionale 111.000 euro per l’attivazione di almeno 160 percorsi di orientamento dedicati agli studenti del penultimo anno di studi.

Le scuole e i centri di formazione professionale potranno così erogare una serie di importanti servizi agli studenti che ne mostrino il bisogno: dall’attivazione di un bilancio di competenze alla creazione di una rete di sostegno radicata sul territorio; dal servizio di scouting aziendale, che permetterà di individuare le realtà idonee ad accogliere i giovani studenti a un tutoraggio mirato e personalizzato durante i tirocini curricolari.

L’assegnazione del contributo avverrà con procedura “a sportello”, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande che sono presentabili da oggi, 20 febbraio 2019 sino a esaurimento delle risorse (comunque non oltre il 30 giugno 2019). Il bando è scaricabile all’indirizzo http://www.formazionemantova.it/ (sezione “Bandi e avvisi) e dal sito www.provincia.mantova.it  (alla sezione “Bandi concorsi contributi –  Bandi di altri enti)  

Formazione Mantova gestirà l’intero iter dell’avviso, affiancando e supportando le scuole e la rete dei soggetti partner nell’attivazione di candidature utili a coinvolgere al meglio i giovani e le loro famiglie.

Alla conferenza stampa sono intervenuti Francesca Zaltieri, consigliere provinciale con delega al lavoro e all’istruzione, Andrea Scappi, direttore dell’Azienda Speciale Formazione Mantova, Andrea Poltronieri, responsabile del progetto, Elena Bergamini, coordinatrice del progetto e Morena Dallemula del Consorzio Progetto Solidarietà.

Nei prossimi mesi, sempre all’interno dello stesso progetto, saranno pubblicati altri bandi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti