Ultim'ora
Commenta

Tangenziale e città dei
Bambini, ATS Valpadana
aderisce alle iniziative

Lo stile di vita dei genitori e l’influenza del contesto ambientale assumono un ruolo chiave, già nella primissima infanzia, nel determinare lo stato di salute dei nostri ragazzi
In foto: la dirigente Laura Rubagotti ATS Val Padana, Elena Lameri Assistente sanitario ATS. A destra tutti a scuola a piedi o in bici edizione 2018

CASALMAGGIORE – L’ATS della Val Padana da sempre pone particolare attenzione ai bisogni dell’infanzia sia per gli elementi di fragilità che le caratterizzano, sia per la responsabilità – in capo al “mondo degli adulti” – di saperne interpretare le istanze e tutelare le esigenze.

Lo stile di vita dei genitori e l’influenza del contesto ambientale assumono un ruolo chiave, già nella primissima infanzia, nel determinare lo stato di salute dei nostri ragazzi.

Al riguardo, la letteratura e le numerose evidenze a livello internazionale e nazionale sostengono l’importanza dell’attività fisica nei bambini quale essenziale buona pratica per prevenire future patologie, prime tra tutte il sovrappeso e l’obesità infantile.

L’ATS della Val Padana, attraverso l’attività dell’U.O.S.D. Promozione della Salute e Sviluppo delle Reti, promuove progettualità finalizzate ad orientare e sostenere l’abitudine ad uno stile di vita attivo; tra queste il Piedibus, quale modalità innovativa, divertente ed educativa per affrontare il tema del movimento dei bambini associato all’idea di una mobilità più sostenibile.

Il progetto, oltre a favorire la salute psico-fisica dei nostri ragazzi, stimolare la socializzazione, l’autonomia e l’acquisizione di nuove competenze (quali la lettura dei segnali stradali) rappresenta per le realtà locali – in un’ottica di Urban Health – un’importante occasione per studiare percorsi sicuri e migliorare la viabilità nei pressi degli Istituti Scolastici.

Considerati gli eventi in programma e le finalità del Comitato Slow Town – in particolare la “Tangenziale dei Bambini” quale esempio di percorso protetto dal traffico veicolare e quindi adatto per la viabilità scolastica – l’ATS della Val Padana, in linea con la propria mission, ha dato la propria adesione alla manifestazione “La Città dei Bambini”.

Gli operatori della U.O.S.D. Promozione della Salute e Sviluppo delle Reti saranno presenti all’evento “TUTTI A SCUOLA A PIEDI E IN BICI” che si terrà Venerdì 10 Maggio 2019 alle ore 7.45 con partenza da Piazza Garibaldi ed alla “CAMMINATA SLOW” che si terrà Domenica 12 Maggio alle ore 10.30.

A darne comunicazione il direttore Generale Salvatore Mannino, la dirigente Laura Rubagotti ATS Val Padana, Elena Lameri Assistente sanitario ATS, che hanno visionato personalmente il percorso della tangenziale e sposato la filosofia dell’iniziativa.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti