Commenta

Viadana, ecco Bellini: "Mafia
collegata alle slot? Noi, assieme
a tutte le forze politiche, lungimiranti"

"L’amministrazione Cavatorta appena insediatasi, con il supporto di tutti gli schieramenti politici che siedono in consiglio comunale, ha creato la Commissione Comunale Antimafia e ne ha assegnato alle opposizioni la presidenza e la totale facoltà di convocazione".

VIADANA – Alcuni giorni fa il Questore di Mantova dichiarava che gli affari delle mafie si stanno spostando dall’edilizia al commercio e alle sale slot. A tal proposito prende la parola l’assessore del comune di Viadana Romano Bellini. “Vorrei evidenziare che questa amministrazione, essendo lungimirante, in una seduta consiliare del lontano 2016 per disincentivare queste attività aveva deliberato a voti unanimi la riduzione della tassa IUC del 50% nei confronti di bar, tabaccherie e circoli privati, che sceglievano di non installare nel proprio esercizio apparecchiature del gioco d’azzardo o ne decidevano la dismissione”.

“Successivamente abbiamo aderito ad un bando contro la ludopatia – precisa Bellini – dove polizia locale e tecnici hanno provveduto al monitoraggio e al controllo di tutte le attività ancora in possesso di apparecchiature per il gioco d’azzardo, arrivando a sanzionare ben sei attività sul territorio non in regola. Come ho ricordato qualche settimana fa ad una serata organizzata dall’associazione nazionale Carabinieri dove si parlava di processi di rilievo nazionale, l’amministrazione Cavatorta appena insediatasi, con il supporto di tutti gli schieramenti politici che siedono in consiglio comunale, ha creato la Commissione Comunale Antimafia mai esistita prima nel comune, e per una totale trasparenza ne ha assegnato alle opposizioni la presidenza e la totale facoltà di convocazione”.

“Notiamo però che in questi anni le sedute sono state solo sei e addirittura nell’anno 2018 non ne è stata convocata nessuna – conclude Bellini – . Comunque l’amministrazione comunale, come ha sempre fatto negli anni precedenti, con i mezzi a disposizione farà tutto il possibile per tenere sotto controllo il territorio e segnalerà immediatamente alle autorità competenti qualsiasi situazione poco chiara”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti