Commenta

Palestra Viadana, 'The Never
endig Story': l'opposizione
interroga l'amministrazione

Senza polemica ma solo per essere nello spirito collaborativo ma al contempo di essere informati sulla situazione dei lavori di ristrutturazione del Palasport che sono fermi nuovamente da circa un mese

VIADANA – Non cercano la polemica, ma un po’ di chiarezza per i lavori di quel palazzetto che sembrano non aver mai fine. “In questi giorni – spiegano Nicola Federici e Adriano Saccani – presenteremo un’interrogazione sui lavori di ristrutturazione del Palasport. Senza polemica ma solo per essere nello spirito collaborativo ma al contempo di essere informati sulla situazione dei lavori di ristrutturazione del Palasport che sono fermi nuovamente da circa un mese”.

Questo il testo dell’interrogazione:

Visto che la struttura da offerta di gara doveva essere ultimata a gennaio 2019 chiediamo di organizzare un sopralluogo alla struttura per tutti i consiglieri comunali di maggioranza o di opposizione, o eventualmente di una delegazione che possa rappresentare tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale, insieme ai tecnici comunali, al direttore lavori e ai responsabili della ditta appaltatrice, in una data da concordare insieme ai capigruppo, per verificare lo stato di avanzamento lavori, il cronoprogramma futuro e spiegare sul campo le modifiche che sono state apportate e i lavori ancora da ultimare. Oltre delucidazioni su alcune modifiche sul progetto di gara”.

Tenuto conto dell’importanza che tale struttura riveste per le società sportive del territorio e per le scuole;

Tenuto conto che è interesse di tutti che la struttura sia conclusa il prima possibile, e che come Partito Democratico vogliamo che tale struttura non abbia più fermi ma che possa essere ultimata il prima possibile

Visto che alla gara di costruzione ha partecipato una sola ditta sulle 27 invitate e che almeno 2 ditte ci hanno detto che non hanno partecipato perché era economicamente insostenibile perché ci volevano almeno 250/300.000 in più di quanto previsto a gara

Visto la ns interrogazione di gennaio 2019 dove chiedevamo chiarimenti in merito al fermo lavori che si protraeva da inizio di Dicembre e che questo fermo era successivo ad un altro blocco lavori di metà 2018 in quel caso di circa 3 mesi.

Visto che nel Question Time di Ottobre 2018 alla nostra domanda sui vari ritardi, ci avevate risposto che il cantiere aveva un piccolo ritardo e che sarebbe stato recuperato nei successivi mesi

Visto che i lavori al palasport sono fermi nuovamente da circa un mese se non sporadiche presenze di pochi operai.

Visto che la ditta vincitrice l’appalto aveva presentato come aspetto migliorativo di gara la possibilità di chiudere i lavori in anticipo ai 15 mesi inizialmente preventivati e che pertanto si sarebbero chiusi a gennaio 2019.

Visto che alcuni professionisti ci hanno fatto notare che il tetto e/o la copertura previsti da gara non sono quelli successivamente costruiti e montati, in particolare ci hanno fatto notare la presenza di un telo in PVC e che tale modifica potrebbe comportare una diminuzione dei costi di costruzione previsti da gara.

Visto che nell’ultimo consiglio ci è stato comunicata una revisione del progetto che ha fatto aumentare i costi di circa 100,000,00 euro addicendo a maggior oneri per gli spogliatoi o altre opere impossibili da preventivare in fase di progettazione e che di modifiche alla copertura non sono state menzionate e che c’erano stati alcuni ritardi per colpa di ritardi nella consegna del materiale.

Visto che i cittadini ci chiedono chiarimenti in merito alla situazione della ricostruzione e a questo ennesimo blocco lavori.

VISTO QUANTO SOPRA CHIEDIAMO AL VICESINDACO E ALL’ASSESSORE COMPETENTE

  1. 1)  Di organizzare un sopralluogo alla struttura per tutti i consiglieri comunali di maggioranza o di opposizione, o eventualmente di una delegazione che possa rappresentare tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale, insieme ai tecnici comunali, al direttore lavori e ai responsabili della ditta appaltatrice, in una data da concordare insieme ai capigruppo, per verificare lo stato di avanzamento lavori, il cronoprogramma futuro e spiegare sul campo le modifiche che sono state apportate e i lavori ancora da ultimare
  2. 2)  ComemaililterzoSALèstatofirmatoconriservadapartedalladittaappaltatrice?
  3. 3)  Seèveroenelcasoqualemodificaèstataapportataallacoperturaesetalemodifica ha apportato una diminuzione dei costi e se questa eventuale diminuzione di costi èstata prevista nella revisione del progetto?

 

4)  Visto che prima o poi il Palasport sarà ultimato e che tale struttura tornerà a

disposizione della cittadinanza e delle società sportive, chiediamo se la giunta ha già valutato come gestire in futuro tale struttura, per esempio se attraverso una polisportiva, o gestita direttamente dall’ente?

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti