Commenta

Deragliamento a Piadena Drizzona:
"Regione non può aspettare
il 2025 per intervenire"

"Questo ennesimo deragliamento dovrebbe convincere sia Rfi che Regione ad intervenire quanto prima, per evitare altri incidenti e dare soluzioni ai disagi dei tanti residenti" commenta Piloni.

PIADENA DRIZZONA – “Ho segnalato più volte, sia a Rfi che in Regione, la situazione dello scalo merci presso Borgo Fornace, nel comune di Piadena-Drizzona. Questo è il terzo deragliamento in poche settimane, e nel frattempo continuano i disagi per i cittadini a causa dei rumori notturni che potranno essere, solo in parte, risolti con l’installazione di barriere anti-rumore”. Interviene con questa dichiarazione Matteo Piloni, consigliere regionale in forza al Pd.

“Barriere già previste – spiega Piloni – ma che, per Regione e Rfi, saranno  installate nel 2025, con l’attivazione della linea dopo i lavori del raddoppio della linea tra Piadena e Mantova. Questo ennesimo deragliamento dovrebbe convincere sia Rfi che Regione ad intervenire quanto prima, per evitare altri incidenti e dare soluzioni ai disagi dei tanti residenti”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti