Commenta

Trashbusters in azione
alla rotonda Po: tre donne, e
la loro determinata bellezza

Tre donne in guanti e giacchetta catarifrangente arancione, sotto un sole da bruciare e la loro di bellezza. Bellezza che è anche ricerca di armonia e profonda sensibilità per l'ambiente

CASALMAGGIORE – Tre donne, e tantissima energia sotto il sole cocente, in una strada in cui prestare la massima attenzione anche per ragionevoli questioni di sicurezza. Una strada ridotta ad un cesso, come tante altre, da chi i rifiuti di qualunque tipo siano trova giusto gettarli dal finestrino.

Tre donne ed il sorriso di chi comunque non molla la battaglia ciclopica intrapresa. Lara Giordani, Rita Cannone e Jessica Lazzarini, tre Trashbusters che la battaglia l’hanno presa tremendamente sul serio. Armate di coraggio, di energia ed ottimismo perché forse da soli non si cambiano i destini del pianeta, ma più passi di più individui messi insieme fanno il cammino più importante.

“Ci siamo trovate questa mattina in zona rotonda Casalmaggiore discesa dal ponte – ha spiegato Jessica – ed è una zona che non abbiamo mai ripulito sin’ora. Pensando che è il primo tratto di Lombardia per chi arriva dalla zona parmense, e che chi vi arriva si trova parecchia sporcizia. Ho pensato di coinvolgere le mie colleghe ed amiche che mi aiutano sempre. Vogliamo dare un segnale di bellezza e far vedere che Casalmaggiore, che io amo tantissimo, è anche bella da questo punto di vista. Chi arriva in Lombardia, e speriamo per un po’ di tempo e che non riprendano da subito a lanciare schifezze, può vedere da subito la bellezza”.

Tre donne in guanti e giacchetta catarifrangente arancione, sotto un sole da bruciare e la loro di bellezza. Bellezza che è anche ricerca di armonia e profonda sensibilità per l’ambiente. Che è ricerca del bello: dall’animo di chi lo è all’anima della natura, dell’ambiente e delle cose che ci circondano.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti