Commenta

Anticipo della Pac, 9.5
milioni solo a Mantova:
soddisfatta Confagricoltura

Mantova, come entità dei fondi erogati, si piazza al quarto posto in Lombardia, dietro a Pavia, Cremona e Brescia. Quarto posto anche a livello di numero di aziende coinvolte, alle spalle di Brescia, Pavia e Cremona.

Buone notizie per gli imprenditori agricoli mantovani e non solo. La Regione Lombardia infatti ha annunciato che verranno erogati nel mese di luglio gli anticipi sulla domanda unica Pac, per un totale di 95 milioni di euro riservati a oltre 10.000 aziende sul territorio regionale. La provincia di Mantova, nello specifico, vede coinvolte dal provvedimento 1.224 imprese agricole, per un totale di 9.484.854,29 euro di contributi: «Si tratta di una notizia molto positiva – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesi – in tal modo le nostre aziende potranno ricevere il 50% delle risorse già nel mese in corso, proprio nel periodo in cui vi sono le maggiori necessità».

Il ritorno dell’anticipo Pac a luglio è notizia molto importante per il settore primario; la misura era stata sospesa alcuni anni fa a causa di una norma che, nella sostanza, impediva di fornire sostegno alle aziende pur avendo a disposizione le risorse: «La Regione – prosegue Cortesi – si era presa l’impegno di cambiare le cose. Ringraziamo l’assessore all’agricoltura, Fabio Rolfi, e tutta la giunta per aver mantenuto la promessa, con serietà e puntualità». Mantova, come entità dei fondi erogati, si piazza al quarto posto in Lombardia, dietro a Pavia, Cremona e Brescia. Quarto posto anche a livello di numero di aziende coinvolte, alle spalle di Brescia, Pavia e Cremona.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti