Commenta

Festa del Volontariato annullata,
Perteghella interroga: "Eppure
si sapeva della concomitanza..."

"La contestuale organizzazione della festa locale della Lega con la programmazione della visita del Ministro degli Interni era utile alla creazione di uno strumentale palcoscenico di propaganda politica, cui le Associazioni hanno deciso di non “prestarsi”?"

VIADANA – Il consigliere Silvio Perteghella di Viadana Democratica interroga l’amministrazione in merito all’annullamento della Festa del Volontariato 2019, in concomitanza con l’arrivo a Viadana di Matteo Salvini il 28 settembre.

“Accertato che a mezzo stampa il Sindaco Facente Funzione Alessandro Cavallari – ha dichiarato che a Viadana tali iniziative possono o potrebbero coesistere e considerato che l’Assessore Massimo Piccinini con delega agli eventi è anche membro del Direttivo locale della Lega, evidenzio – spiega Perteghella – che l’Amministrazione Comunale quindi era in possesso di tutte le informazioni utili per una programmazione degli eventi in piena concertazione e trasparenza con le Associazioni di Volontariato e con la Dirigente Scolastica Soliani”.

“Premesso questo – spiega il consigliere – chiedo: per quali ragioni gli organizzatori delle iniziative di cui in oggetto non sono stati messi a conoscenza della contestuale organizzazione della festa della Lega? I motivi della rinuncia da parte degli organizzatori delle feste di cui in oggetto sono da ricercarsi in una mancanza di condivisione della programmazione dell’Assessore agli eventi con le Associazioni coinvolte? La contestuale organizzazione della festa locale della Lega con la programmazione della visita del Ministro degli Interni era utile alla creazione di uno strumentale palcoscenico di propaganda politica, cui le Associazioni hanno deciso di non “prestarsi”? Il parcheggio del Museo Civico è utilizzabile per iniziative politiche di partito viste le norme Regolamentari?”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti