Un commento

Palasport Viadana, Nicola
Federici ironico: "Anche oggi i
lavori li iniziamo domani"

Un'opera all'italiana, della peggio Italia, in cui le cose restano immote e quel che è già stato fatto invecchia prima ancora che quel che resta sia portato a termine

VIADANA – Sembra una storia infinita quella della Palestra di Viadana. Una storia il cui finale è di volta in volta procastinato. Un’opera all’italiana, della peggio Italia, in cui le cose restano immote e quel che è già stato fatto invecchia prima ancora che quel che resta sia portato a termine. A ricordare le lungaggini ieri, in un post ironico, il capogruppo di minoranza Nicola Federici.

“Anche questa settimana – scrive Federici – incominciamo a lavorare la prossima. Speriamo vivamente che settimana prossima ricomincino nuovamente i lavori al palasport e venga fissato il prima possibile l’incontro tra i capigruppo in consiglio, i tecnici e l’azienda costruttrice come da nostra richiesta e che la maggioranza ci ha confermato”.

Un incontro chiarificatore sul perché non vengano portati a termine i lavori e in cui si diano tempi chiari affinché venga scritta la parola fine su tutta la vicenda.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Claudio Bottari

    Che a commentare sia proprio l’ex assessore allo sport fa un po’ ridere, magari avesse predisposto per tempo una certa manutenzione del tetto precedente, chissà, forse non staremmo qui a discuterne…