Commenta

Chocomoments: nel prossimo
weekend Guastalla regno
del cioccolato artigianale

Sabato e domenica, dalle 10 alle 12, sarà possibile partecipare al “Corso base di lavorazione del cioccolato”, incontro formativo che permetterà di apprendere i primi “trucchi del mestiere” dagli esperti della Fabbrica di Cioccolato

GUASTALLA – Approda nel cuore della Bassa reggiana l’evento itinerante che muove in ogni angolo d’Italia migliaia di appassionati. Chocomoments, la grande festa del cioccolato artigianale, farà tappa a Guastalla da venerdì a domenica: tre giorni di iniziative per tutti i gusti e tutte le fasce d’età, con il cacao a fare da comune denominatore della proposta. Organizzata in partnership con Guastalla Live e patrocinata dall’amministrazione comunale, la manifestazione prevede le attività della Fabbrica di Cioccolato e gli stand della Mostra Mercato, nei quali sarà possibile acquistare prodotti cioccolatieri di alta qualità.

In programma laboratori per bambini, lezioni per adulti e cooking show e l’irresistibile spettacolo della tavoletta da Guinness dei primati: 15 metri di cioccolato per illuminare di gioia gli occhi (e il palato) di tutti i buongustai. Sede della manifestazione sarà Piazza Mazzini, con gli stand aperti venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 20.

PER I PIÙ PICCOLI

Choco Baby è il laboratorio dedicato ai maestri cioccolatieri di domani. Sotto l’esperta guida degli artigiani della Fabbrica di Cioccolato, i bambini impareranno a realizzare con le proprie mani squisiti cioccolatini da gustare a casa: un’opportunità per apprendere giocando che verrà proposta domenica e lunedì dalle 15:30 alle 17:30. A disposizione dei più piccoli tutto l’occorrente per dare sfogo alla creatività: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione. Il costo di partecipazione è di 5 euro, non è necessaria la prenotazione

VEDERE E ASSAGGIARE

Ben 15 metri di delizioso cioccolato. Tanto misurerà la maxi tavoletta che sarà realizzata dai maestri cioccolatieri di Chocomoments, a partire dalle 18:00 di sabato. Il programma della kermesse prevede inoltre tre appassionanti momenti live dedicati all’arte cioccolatiera: venerdì alle 18 lo show cooking “Come nasce una Sacher?”, sabato alle 15:00 “Come nasce una pralina?” e domenica, alle 18:00, l’omaggio al territorio con “Facciamo la pralina di Guastalla”.

Attività, quelle messe in calendario dalla Fabbrica di Cioccolato, che permetteranno a tutti i presenti di assistere in presa diretta alle varie fasi di lavorazione, calandosi nel clima di un vero e proprio laboratorio artigianale.

I SEGRETI DELL’ARTIGIANO

Sabato e domenica, dalle 10 alle 12, sarà possibile partecipare al “Corso base di lavorazione del cioccolato”, incontro formativo che permetterà di apprendere i primi “trucchi del mestiere” dagli esperti della Fabbrica di Cioccolato. Il costo di partecipazione è di 30 euro: è obbligatoria la prenotazione, effettuabile scrivendo all’indirizzo di posta elettronica giancarlo.maestrone@gmail.com.

NON SOLO CACAO

Oltre al cioccolato, ci saranno anche altri “ingredienti” a insaporire il fine settimana della cittadina emiliana. Domenica dalle ore 15:00, infatti, è prevista la premiazione degli atleti di tre società sportive: Guastalla Calcio, Pallacanestro Guastalla e U.S. Saturno.

Per ulteriori informazioni su Chocomoments è possibile visitare il sito www.chocomoments.it

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti