Commenta

Chiesa Sant'Agata a Cappella:
virtuosismi vocali con
la Schola Cantorum

L’atmosfera intima, senza filtri, di un’esibizione a cappella, quindi senza l’accompagnamento della musica le cui armonie sono tracciate dai virtuosismi vocali, trova liberazione domenica 9 febbraio alle 17 presso la chiesa Sant’Agata a Cappella.

CAPPELLA (CASALMAGGIORE) – L’atmosfera intima, senza filtri, di un’esibizione a cappella, quindi senza l’accompagnamento della musica le cui armonie sono tracciate dai virtuosismi vocali, trova liberazione domenica 9 febbraio alle 17 presso la chiesa Sant’Agata a Cappella in occasione della festa del patrono. La Schola Cantorum di Camminata-Cappella-Vicoboneghisio, diretta dal maestro Riccardo Ronda, offrirà un concerto dal grande impatto emotivo.

La Schola Cantorum, che da tempo anima le celebrazioni liturgiche, si esibirà in un repertorio a cavallo tra rinascimento e barocco, affrontando opere di Palestrina, Tallis, Monteverdi, Donati, Vignali e Padre Davide da Bergamo. Inoltre sarà possibile ascoltare il prezioso organo Inzoli (1883), la cui splendida cassa cinquecentesca proviene dall’Antica Pieve di S. Giovanni a Casalmaggiore. Ingresso libero.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti