Commenta

E' fallita la ex Adigest: per
alcuni mesi curò il servizio
rifiuti anche a Viadana

A Viadana, ricordiamolo, il servizio da un paio di anni va avanti con Sesa. A inizio 2017 si creò un raggruppamento di impresa con Sesa, a capitale prevalentemente pubblico, specializzata in servizi ambientali; e Adigest, azienda multiservizi, a capitale interamente privato.

ROVIGO – E’ stata dichiarazione fallita dal Tribunale di Venezia, con sentenza emessa dai giudici Gabriella Zanon, Silvia Bianchi e Daniela Bruni la ditta Ecoal con sede a Chioggia e cuore operativo nella zona di Rovigo. La notizia sembra non avere nulla a che fare con il comprensorio Oglio Po. In realtà un legame c’è: la Ecoal, infatti, prima si chiamava Adigest ed è la stessa ditta che, in associazione con Sesa, aveva vinto in qualità di raggruppamento di imprese l’appalto per la gestione del servizio di igiene urbana a Viadana. Da lì era arrivato un risparmio di 300mila euro l’anno: la decisione era stata presa a inizio 2017, tanto che il servizio era partito dal 1° aprile di quell’anno. Sesa, a capitale prevalentemente pubblico, è specializzata in servizi ambientali; Adigest, azienda multiservizi, era invece a capitale interamente privato.

Proprio nel 2017, tuttavia, sono iniziati i problemi per Adigest, poi divenuta Ecoal: in totale 400 dipendenti gestiti in varie province d’Italia, tra cui anche quella di Mantova (Viadana non è l’unico comune virgiliano che si è avvalso dei suoi servizi). Il ritardo dei pagamenti negli stipendi, come certifica anche “Il Gazzettino” nelle pagine di Rovigo, ha iniziato a creare una crepa importante, dopo di che la situazione è precipitata fino al 28 gennaio 2020, quando la Ecoal ha presentato richiesta di autofallimento, poi accolta dal Tribunale di Viadana. A Viadana, ricordiamolo, il servizio da un paio di anni va avanti con Sesa.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti