Commenta

Alternanza scuola lavoro:
Viadana procede in
modalità smart working

La modalità smart working, sia essa declinata al lavoro oppure alle lezioni scolastiche su supporto digitale, continua ad essere una costante nel processo di sviluppo di questa fase del contenimento del contagio da Covid-19.

Viadana – La modalità smart working, sia essa declinata al lavoro oppure alle lezioni scolastiche su supporto digitale, continua ad essere una costante nel processo di sviluppo di questa fase del contenimento del contagio da Covid-19. In tal senso ci sono progetti sotto l’egida dell’alternanza “scuola-lavoro” che non si ferma. Tra queste situazioni rimane attivo il progetto didattico del Liceo Maggi in collaborazione con lo IAL di Viadana.

“Prosegue, nonostante la sospensione dell’attività scolastica per la presenza del Coranavirus, il progetto didattico sull’alternanza scuola-lavoro concertato con le classi del Liceo Maggi di Viadana ed ora condiviso anche con la sezione grafica dello IAL di Viadana. La parte conclusiva del progetto, rivolta alla sostenibilità ambientale e nello specifico alla piantumazione dell’area verde comunale di Viadana in fregio alla Piazza B. Cellini, vede ora lo studio della grafica dell’espositore da parte degli alunni dello IAL che stanno operando in smart working sotto la guida della direttrice Larini. Il progetto, oltre alla partecipazione del comune di Viadana, è stato approvato dalla consulta del volontariato di Viadana, dalla fondazione don Primo Mazzolari per il cammino socio politico Hope in progress, dal Leo club di Viadana e dai Rotary di Casalmaggiore, Viadana e Sabbioneta per il progetto #TreesForFuture.

Il presidente del Lions club Viadana, Christian Manfredi: “il Lions club Viadana Oglio Po si è sempre speso per le attività scolastiche e ancora una volta ha dimostrato di essere al passo coi tempi e pronto a rispondere al bisogno per favorire la nascita di una nuova rete sociale”.

Redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti