Cronaca
Commenta

Addio ad Annita Federici, per tanti anni alla segreteria della scuola media Diotti di Casalmaggiore

Non era insegnante, ma impiegata alla segreteria della scuola media Diotti, dove è rimasta fino alla pensione, sopraggiunta nel 1994, quando la donna decise di aiutare la figlia Laura, dando una mano nella gestione del negozio di intimo di via Cairoli, sempre a Casalmaggiore.

CASALMAGGIORE – Una vita a contatto con bambini e ragazzi: soprattutto per il suo lavoro, legato al mondo della scuola, Annita Federici, scomparsa nelle scorse ore a 73 anni (ne avrebbe compiuti 74 il 1° maggio), era conosciuta da generazioni di casalesi. Non era insegnante, ma impiegata alla segreteria della scuola media Diotti, dove è rimasta fino alla pensione, sopraggiunta nel 1994, quando la donna decise di aiutare la figlia Laura, dando una mano nella gestione del negozio di intimo di via Cairoli, sempre a Casalmaggiore.

Annita Federici era insomma una persona che tanti giovani hanno incrociato nel quotidiano, apprezzandola per il carattere affabile e per quell’altruismo testimoniato proprio dalla scelta di lasciare il suo impiego, andando in pensione, per stare vicina alla famiglia. Anche se la sua mansione era più “di cancelleria”, grazie al suo modo di essere aveva sempre trovato il modo di stringere rapporti umani col personale docente e dunque di conoscere meglio quei giovani che alla scuola media Diotti hanno vissuto tre anni decisivi della loro crescita scolastica e umana. A piangere Annita restano il marito Ugo, il fratello Federico, la figlia Laura con gli adorati nipoti Lisa, Silvia e Andrea. “Voleva bene a loro come se fossero i suoi figli, non semplicemente i suoi nipoti” sottolinea con commozione Laura. Stanti le disposizioni vigenti, purtroppo non sarà celebrato alcun funerale ma si terrà una semplice cerimonia al cimitero di Casalmaggiore.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti