Commenta

Momenti di aggregazione:
la festa delle Pro Loco di
Casalmaggiore costretta a slittare

L’annuale festa delle Pro Loco è un altro evento sul quale si sono spenti i riflettori a causa del Coronavirus. In quanto festa e dunque momento di aggregazione, gli organizzatori hanno dovuto prendere la dolorosa decisione di fermare quanto posto in essere come si evince dal comunicato stampa e non replicare l’edizione passata che si era tenuta a Bozzolo.

L’annuale festa delle Pro Loco è un altro evento sul quale si sono spenti i riflettori a causa del Coronavirus. In quanto festa e dunque momento di aggregazione, gli organizzatori hanno dovuto prendere la dolorosa decisione di fermare quanto posto in essere come si evince dal comunicato stampa e non replicare l’edizione passata che si era tenuta a Bozzolo.
“A seguito del perdurare della situazione di incertezza dovuta alla grave epidemia di Coronavirus che ha colpito i nostri territori – ha scritto Alberto Sarzi Madidini in una mail agli altri organizzatori, tra cui Orianna Biagi, coordinatrice Unpli Mantova, e Pietro Segalini, presidente regionale Unpli – in accordo con la presidente della Pro Loco di Casalmaggiore, vi informo che abbiamo deciso di annullare la festa delle Pro Loco 2020. Ringrazio chi si era già impegnato per l’organizzazione e vi invito a segnalare lo spostamento di data ai gruppi e/o persone che avevate già invitato per la parte spettacolare. Rinnovo l’auspicio che siate tutti in  buona salute; voi, i vostri soci, volontari, dipendenti e rispettive famiglie”.

“Abbiamo deciso di spostare – precisa poi Sarzi Madidini – la data della decima edizione della Festa delle Pro Loco che era prevista a Casalmaggiore in Piazza Garibaldi il prossimo 2 giugno. Per le ragioni citate abbiamo fermato la macchina organizzativa che era già attiva ed aveva predisposto le linee guida della giornata e la scaletta degli appuntamenti”.
Il programma era stato messo a punto dal comitato promotore composto da Liliana Cavalli, presidente della Pro Loco di Casalmaggiore, da Alberto Sarzi Madidini e da Maurizio Ziglioli, rispettivamente coordinatori delle Pro Loco del bacino Oglio Po il primo e del Casalasco/Basso Cremonese il secondo. Il prossimo “Pro Loco Day”, giornata nella quale, grazie alla passione e all’entusiasmo dei volontari, le Pro Loco del territorio Oglio-Po mantovano e cremonese fanno conoscere le proprie attività e le tipicità dei rispettivi comuni di appartenenza, sarà quindi il 2 giugno 2021.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti