Commenta

Casalmaggiore, polizia
municipale all'opera tra posti
di blocco e servizio a piedi

Hanno scambiato due chiacchiere con la gente di passaggio. Hanno pure scambiato qualche battuta con un infermiere che si stava recando a lavoro. Contribuiscono anche loro a mantenere la situazione sotto controllo. E a mantenere la calma

CASALMAGGIORE – Ci sono anche loro, gli uomini della Polizia Municipale di Casalmaggiore a presidiare il territorio. Con la Stazione Mobile o – come questa mattina – a piedi in città. Richiamano le persone quando le vedono troppo vicine, in maniera bonaria perché magari poi ad avvicinarsi sono gli anziani o quelli che hanno bisogno di scambiare due parole. Non sono in tanti: già erano in sottonumero prima dell’emergenza, poi, per vari motivi (nessuno direttamente collegato al Covid19, comunque) ora, oltre agli uomini operativi in centrale, sono in pochi sulla strada. Ma vanno avanti. Ieri siamo stati un po’ con loro al posto di blocco di Agoiolo. Hanno controllato un po’ di auto di passaggio, tutte comunque con validi motivi per essere lì. Hanno scambiato due chiacchiere con la gente di passaggio. Hanno pure scambiato qualche battuta con un infermiere che si stava recando a lavoro. Contribuiscono anche loro a mantenere la situazione sotto controllo. E a mantenere la calma. Un lavoro oscuro, ma importantissimo, fatto con tantissima professionalità.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti