Ultim'ora
Commenta

Casalmaggiore, si è
spento a 96 anni
Giuseppe 'Pino' Raineri

Abile falegname esercitava la sua passione come hobby. Oltre ai figli Giuseppe Raineri lascia a piangerlo i generi Nevio e Franco, la nipote Roberta con Stefano, i pronipoti e il trisnipote

CASALMAGGIORE – Si è spento, presso la Fondazione Germani di Cingia De Botti, a 96 anni compiuti a febbraio, Giuseppe Pino Raineri. Era vedovo di Leonarda (Narda) Lanzetti. Da quella relazione erano nati Carla, Rosa e Roberto, ex vigile urbano di Casalmaggiore. Pino aveva lavorato prima allo zuccherificio di Casalmaggiore e poi in quello di Trecasali, sino alla pensione. Abile falegname esercitava la sua passione come hobby. Oltre ai figli Giuseppe Raineri lascia a piangerlo i generi Nevio e Franco, la nipote Roberta con Stefano, i pronipoti e il trisnipote.

“Era un uomo – ci racconta la nipote Roberta – con un carattere forte. Disponibile con tutti pronto aiutare tutti, adorava i suoi pronipoti e guai a sgridarli se c’era lui. Attaccato alla famiglia e sempre pronto a difenderla, gli ultimi 20 anni li ha vissuti in simbiosi con suo figlio Roberto che ha sempre aiutato dopo l’incidente. Insomma una persona buona con un carattere forte, con il carattere di un uomo che ne ha vissute e viste tante ma sempre disponibile per la famiglia e i suoi cari”.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti