Ultim'ora
Commenta

L'Interflumina e il bando Gal Terre
del Po per l'emergenza. Stassano:
"Ecco i nostri tre progetti"

Un bando specifico proprio per questo periodo di pandemia, con triplice richiesta: in primis il Centro Medicina dello Sport, in secondo luogo strumentazione medica e mezzi di trasporto, infine attrezzatura sportiva in senso stretto. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE – Dopo avere dato il via (lunedì 11 maggio) all’attività con il campo scuola Paolo Corna ridisegnato negli spazi esterni per rispettare le distanze ed evitare assembramenti, l’Atletica Interflumina E’ Più Pomì di Casalmaggiore ha deciso di implementare l’attrezzatura a disposizione su più fronti per combattere l’emergenza Coronavirus. Il bando è quello promosso dal Gal Terre del Po, al quale l’Interflumina ha presentato domanda entro il 17 maggio, quando appunto scadrà il termine. Un bando specifico proprio per questo periodo di pandemia, con una richiesta da parte della società sportiva presieduta da Carlo Stassano che è triplice. In primis il Centro Medicina dello Sport, in secondo luogo strumentazione medica e mezzi di trasporto, infine attrezzatura sportiva in senso stretto.

G.G.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti