Politica
Commenta

PD Viadana: "La Regione dia la libertà di spostamento tra congiunti tra comuni confinanti"

Occasione sarebbe anche quella di scrivere insieme al governatore Lombardo per la scelta che riteniamo sbagliata di mantenere un metro di distanza nei ristoranti anche per i congiunti e le famiglie

VIADANA – “Bene hanno fatto i sindaci a scrivere a Fontana per chiedere la libertà di spostamenti tra congiunti tra comuni confinanti anche noi abbiamo fatto la nostra parte contattando i ns. rappresentanti in regione per fare pressioni nel dare questa deroga.

Riteniamo assurdo che la regione Lombardia sia rimasta ferma e non abbiamo fatto come il governatore dell’Emilia Romagna Bonaccini nel lasciare libera la circolazione dei congiunti anche in regione differenti ma in comuni e provincie limitrofe, il ns. territorio ha centinaia di famiglie divise oramai da mesi e rimane assurdo che si possa andare fino a Sondrio e non andare a trovare un parente a Guastalla, Boretto o Brescello.

Ci mettiamo disponibili per firmare un documento congiunto al sindaco e alle altre forze politiche da mandare in regione magari insieme alle firme dei cittadini che con le loro storie possono spiegare a Milano che la loro scelta è sbagliata. Se la voce di oggi che la libera circolazione dopo il 3 giugno sarebbe solo tra regioni con R0 di contagi simile rischieremmo ancora la beffa di non poter andare a trovare almeno i parenti più cari che vivono qui vicino a noi.

Occasione sarebbe anche quella di scrivere insieme al governatore Lombardo per la scelta che riteniamo sbagliata di mantenere un metro di distanza nei ristoranti anche per i congiunti e le famiglie.  Questo ci viene richiesto soprattutto dai ristoratori già in difficoltà nel trovare abbastanza spazio per arredare i propri locali che in questo modo si trovano ancora più in difficoltà rispetto a tutti gli altri ristoranti.

Assurdo che chi vive quotidianamente insieme poi debba rimanere lontano solo perché si trova al ristorante o al bar per un aperitivo”. Così il Partito Democratico di Viadana.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti