Commenta

Quattro giorni con
Campagna Amica, da
Casalmaggiore a Cremona

#MangiaItaliano è l’invito che Campagna Amica rivolge a tutti i cittadini che, con la loro puntuale presenza, testimoniano in ogni occasione il piacere di riallacciare l’incontro con gli agricoltori della Coldiretti.

Quattro giorni nel segno del vero made in Italy, proposto dagli agricoltori di Coldiretti-Campagna Amica. Dopo la partenza sabato mattina a Casalmaggiore, dove il piccolo mercato di Campagna Amica ha ripreso il suo posto in piazza Turati. Seguirà, domani, un’altra attesa domenica di mercato a Crema, con un’uscita a tema, dal titolo “voglia di fragole e ciliegie” (ma, accanto alla frutta di stagione, il mercato non mancherà di proporre anche gli altri prodotti della nostra agricoltura, dai formaggi ai salumi, dal miele a pane e prodotti da forno, con alcuni agricoltori in arrivo dalla vicine province per portare vino, riso, carne, olio).

Il lunedì mattina proporrà il mercato di Campagna Amica a Soresina: da una manciata di giorni i gazebo gialli degli agricoltori hanno ripreso il proprio posto nella piazzetta del Comune. Per chiudere il “poker di bontà”, gli agricoltori di Campagna Amica danno appuntamento martedì 2 giugno a Cremona, presso il portico del Consorzio Agrario, per un’uscita del mercato un po’ speciale.

#MangiaItaliano è l’invito che Campagna Amica rivolge a tutti i cittadini che, con la loro puntuale presenza, testimoniano in ogni occasione il piacere di riallacciare l’incontro con gli agricoltori della Coldiretti. Il tutto avviene confermando l’impegno nel segno della sicurezza. I mercati perimetrati, il monitoraggio dell’accesso al circuito, la distanza di almeno un metro tra le persone in attesa, le maggiori distanze fra i gazebo, il divieto di toccare i prodotti esposti sui banchi, la rinuncia alle degustazioni…presso i mercati di Campagna Amica resta sempre alta l’attenzione alla sicurezza di cittadini e operatori, nel rispetto delle disposizioni previste per il contenimento dell’emergenza sanitaria.

“Quello che non è cambiato è il nostro impegno nel portare prodotti buoni, sicuri, garantiti personalmente da noi produttori. Che come sempre ci mettiamo la faccia, ancorché parzialmente nascosta dalle mascherine – sottolineano gli agricoltori di Campagna Amica –. Cogliamo l’occasione per ringraziare i cittadini per la calorosa accoglienza che sempre ci riservano. E per l’attenzione che hanno dimostrato, fin dal primo giorno, insieme a noi, nell’osservare le prescrizioni legate alla sicurezza. Un impegno troppo importante, rispetto al quale non possiamo e non vogliamo abbassare la guardia”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti