Ultim'ora
Commenta

Oglio Po, flash mob
confermato. L'appello ai
cittadini: "Partecipate anche voi"

L'inizio del flash mob ad Oglio Po dovrebbe avvenire poi alle 11. Basterà essere presenti ad una delle due iniziative ma si potrà essere presenti anche ad entrambi i momenti previsti

VICOMOSCANO – L’appello è quello di esserci. Loro, infermiere, infermieri, personale ospedaliero ci sono stati quando ne avevamo bisogno, nei giorni più duri. Molti ci hanno rimesso la salute, alcuni la stessa vita. Esserci è dunque non è un diritto ma un dovere.

Ricorderanno i morti (e la loro collega Elena) e lotteranno per i vivi.

A posto con le autorizzazioni la macchina organizzativa è partita di gran carriera. Non possiamo – per una promessa fatta – dirvi nulla su come il flash mob, previsto con inizio in piazza Garibaldi alle 10 a Casalmaggiore e poi nel piazzale antistante all’Oglio Po, è organizzato ma raccogliamo l’appello a dare loro una mano.

Chiedono – come spiegavamo quando l’iniziativa l’avevamo preannunciata (ancor prima che fosse autorizzata invero, ma conoscendo la determinazione di chi la stava mettendo in piedi non avevamo alcun dubbio che l’avrebbero fatta, nda) – l’aumento di stipendio, allineandolo al resto dell’Europa. Chiedono il rinnovo del contratto con il riconoscimento degli arretrati, l’aumento dell’indennità notturna, quello di reperibilità e di festività. Chiedono l’indennità di rischio e di essere tutelati anche rispetto al rischio aggressioni. E ancora l’anticipo del TFR, il riconoscimento di quello infermieristico come lavoro usurante, chiedono infine la possibilità di effettuare i corsi di aggiornamento in modo più facile ed accessibile a tutti.

Questo l’appello comparso stamattina sui social: “Anticipiamo che lunedì alle 10 la piazza di Casalmaggiore sarà sede di un flash mob a livello nazionale da parte di noi infermieri per ricordare i nostri colleghi caduti, tutti i civili deceduti, ma anche per chiedere alcuni cambiamenti da parte del governo verso la nostra categoria. Chiediamo scusa alla popolazione se daremo un po’ di disagio, ma se volete mostrarci il vostro affetto e la vostra vicinanza siete i benvenuti, naturalmente con mascherina e guanti.
Vi aspettiamo il 15 giugno alle ore 10 in piazza Garibaldi”.

Partenza dunque alle 10 in piazza. L’inizio del flash mob ad Oglio Po dovrebbe avvenire poi alle 11. Basterà essere presenti ad una delle due iniziative ma si potrà essere presenti anche ad entrambi i momenti previsti. Metterci la faccia insomma, dar loro una mano: questo si può fare e gli organizzatori sperano che a farlo siano davvero in tanti.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti