Ultim'ora
Commenta

Distretti del Commercio,
Federici (PD): "Fallimento sulle
spalle della giunta attuale"

La giunta Cavatorta, vivendo alla giornata ha ritenuto i distretti del commercio cosa inutile, forse anche consigliata male da qualche funzionario che non riteneva utile questo progetto.

In merito ai distretti del commercio ci dispiace sentire il sindaco facenti funzioni che travisa la realtà dei fatti cercando di scaricare la colpa a chi non ne ha.

Dire che la colpa deriva dall’amministrazione Penazzi oltre che falso è offensivo visto che è dal 2014 che non c’è più tale amministrazione che è stata l’ultima a portare avanti dei progetti legati ai distretti del commercio che ricordiamo hanno portato centinaia di migliaia di euro al ns. territorio e direttamente anche ai commercianti per il rifacimento dei negozi o per altri investimenti pubblici come la sistemazione del ns. centro storico o semplicemente le tensostrutture che ancora oggi vengono utilizzate da tutti i comuni dell’Oglio Po. Certo non abbiamo concluso l’ultimo bando perché non eravamo più amministratori ma nei mesi precedenti abbiamo organizzato decide di riunioni per cercare di coinvolgere tutti, perché da sempre Viadana è  stato traino e guida per tutto il ns. distretto.

Un dato di fatto e reale è che chi ci ha seguito dal 2014 in poi, commissaria e amministrazione Cavatorta non ha fatto niente per riprendere i progetti o comunque per salvare i distretti del commercio.

La giunta Cavatorta, vivendo alla giornata ha ritenuto i distretti del commercio cosa inutile, forse anche consigliata male da qualche funzionario che non riteneva utile questo progetto.

Dal 2015 non sono stati capaci di convocare un incontro e di essere il punto di riferimento dell’Oglio Po e far sedere attorno ad un tavolo tutti i sindaci o amministrazioni per fare in modo che il distretto andasse avanti. Pertanto se il distretto è chiuso non è colpa del bando ma della loro scelta politica di voler portare avanti il distretto, hanno sbandierato per anni il loro ottimo rapporto con regione Lombardia e in questo caso sarebbe bastata una telefonata e una visita negli uffici regionali per chiedere di poter mantenere una struttura che negli anni passati ha portato tanti benefici al territorio.

Viadana ha bisogno di cambiare ha bisogno di un sindaco e di assessori capaci e all’altezza del loro ruolo perchè possano far ripartire il ns. comune e portarlo ad essere al centro e traino di tutto il comprensorio dell’Oglio Po.

Fabrizia Zaffanella ha questa competenza manageriale di cui oggi il ns. comune ma tutto l’Oglio Po ha bisogno.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti